STAGIONE FINITA PER ROAN VAN DE MOOSDIJK

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Costretto al ritiro la scorsa settimana in Spagna con un polso dolorante Roan van de Moosdijk deve purtroppo concludere la sua stagione e salterà i restanti round del Campionato Mondiale FIM MX2 Motocross 2021.



Testo: Kawasaki Europe

Foto: Davide Messora

Dopo una stagione da debuttante di grande successo nel 2020 con cinque podi GP durante la sua prima campagna MX2 completa, il campione europeo 2019 ha confermato il suo potenziale all’inizio di questa stagione piazzando la sua Kawasaki F&H tra i primi cinque del campionato mondiale MX2 dopo l’MXGP dei Paesi Bassi.

Conquistando consistenti primi sei piazzamenti tra cui diversi podi in moto, Roan stava costruendo la sua stagione ad ogni gara fino a quando non si è infortunato durante la seconda manche a Loket in Repubblica Ceca alla fine di luglio quando si è rotto lo scafoide e ha dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico. Era la prima volta in carriera che il giovane olandese subiva un grave infortunio e, con l’obiettivo di rappresentare il suo Paese al Motocross delle Nazioni in Italia, Roan è tornato sulla sua Kawasaki appena sei settimane dopo, correndo in Sardegna per preparare per l’MXON, dove ha aiutato il Team Netherlands a vincere la medaglia d’argento FIM come secondo classificato ai padroni di casa.

Dopo ulteriori risultati nella top ten sia in Germania che in Francia, ha dovuto ritirarsi dalla prima manche in Spagna lo scorso fine settimana perché aveva troppo dolore al polso. A seguito di ulteriori esami medici questa settimana, il rinomato specialista sportivo dottor Claes ha raccomandato a Roan di interrompere gli allenamenti e le corse per un paio di settimane in modo che il suo polso possa riprendersi completamente.

Roan van de Moosdijk: “Non è sicuramente il modo in cui volevo finire questa stagione, ma queste cose accadono. Dopo un solido inizio della stagione 2021 stavamo lottando per le prime posizioni del campionato dopo un paio di round ma sfortunatamente, come ormai lo sanno tutti, ho avuto una brutta caduta a Loket e mi sono rotto lo scafoide. Sapevamo all’inizio che si trattava di un infortunio difficile, ma ho fatto di tutto per tornare in moto il prima possibile e lottare per il mio paese al MXoN dove siamo diventati secondi. Con il fitto calendario del calendario MXGP non c’era possibilità di riposare la mano e non potevo guidare senza dolore durante la settimana o nei fine settimana; il mio medico mi ha consigliato di lasciarlo guarire ora e per concentrarmi sulla nuova stagione Voglio dire un grande grazie a tutto il F&H Kawasaki MX2 Racing Team (famiglia), Kawasaki Motors Europe, i miei meccanici, il mio allenatore Marc de Reuver e tutti gli sponsor per tutto il duro lavoro e la convinzione in me! ”

 

Nathalie Fase (team manager F&H Kawasaki): “È una delusione che Roan abbia purtroppo dovuto interrompere la sua stagione, ma sfortunatamente gli infortuni sono parte integrante del nostro sport. L’intero F&H Racing Team augura a Roan una pronta e completa guarigione in modo che possa iniziare a concentrarsi sulla prossima stagione. ”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE CLICCANDO QUI!!!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo