MRT MOTORSTORE RACING TEAM HUSQVARNA REPORT 2° FINALE CAMPIONATO ITALIANO JUNIOR – BENNATI 5° E BINDI 10°

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Nella seconda finale nazionale del campionato Italiano Junior 2021, il Motorstore Racing team Husqvarna si è messo in mostra mettendo due piloti nella top-ten della classe 125.


Foto: CINZIA FRANCOLINO & VITO GAMT

Nell’impianto sportivo Don Paolo, situato in provincia di Matera e nel comune di Montalbano Jonico, si è svolta la seconda prova delle quattro finali che caratterizzano il campionato Italiano Junior 2021. Un weekend difficile dal punto di vista meteorologico a causa di un violento acquazzone che ha riversato parecchia pioggia prima dell’avvio delle prime manche del tardo pomeriggio di sabato.

 

Morgan Bennati #71 non si è espresso al meglio nelle qualifiche, infatti si è schierato col 14° crono nella griglia di partenza. Nella prima manche corsa nel fango, è scivolato mentre occupava la settima posizione e non è riuscito a far meglio del 12° posto all’arrivo. Nella seconda manche, corsa la domenica, è partito col gruppetto dei primi e con un buon ritmo ha ottenuto la quinta piazza finale. Quinta posizione anche nell’assoluta di giornata, mentre in campionato occupa la sesta.

Morgan Bennati #71: “sabato in qualifica non sono riuscito a fare un buon giro piazzandomi solo al 7° posto del mio gruppo. Gara-1 corsa nel fango, mentre mi trovavo in 7 posizione una scivolata mi ha compromesso un pò il risultato concludendo in 12° posizione. In gara-2 sono riuscito a partire nelle prime posizioni, ma non sono riuscito a trovare subito un buon ritmo e ho concluso in 5° posizione. Ringrazio la mia famiglia, il mio team MRT, il mio allenatore Danilo Marasca, il mio motoclub Gaerne, tutti i miei sponsor e le persone che credono in me..

 

Riccardo Bindi #153 si è riscattato dalle ultime prestazioni sottotono nell’italiano e nell’europeo di Maggiora. Schierato 24° al cancello di partenza, nella prima manche è riuscito a correre al meglio senza commettere errori ed ha ottenuto un gran sesto posto. Nella seconda frazione è partito intorno a metà gruppo, ma non è riuscito a risalire e causa anche un calo fisico ed ha tagliato il traguardo 22°.

I punti acquisiti gli permettono di terminare la giornata decimo e di risalire all’11° posto in campionato.

Un weekend molto positivo. Dopo le due gare di Cingoli e Maggiora che non erano andate per niente bene ci voleva una mezza rivincita. Sesto in gara-1 dove la pioggia ed il fango e alcuni ritiri degli altri piloti mi hanno aiutato. Gara-2 svolta la domenica un po’ in salita con dei problemi alla moto ed un calo fisico negli ultimi giri mi hanno fatto chiudere 22°, portando a casa un 10° posto in generale. Veramente grazie mille a Giorgio Bonfigli e Danilo Marasca  per l’enorme lavoro che stanno facendo per aiutarmi a crescere. Alla prossima.

 

Lorenzo Aglietti #336 non ha raccolto quanto sperato, infatti nelle qualifiche aveva ottenuto un buon tempo che gli ha permesso di schierarsi 23° al cancelletto di partenza. L’avvio di gara1 lo ha visto transitare al primo passaggio a metà gruppo, ma una caduta lo ha relegato in fondo al gruppo ed ha corso una prova in recupero fino alla 34° posizione. Stesso piazzamento della seconda manche, anch’essa condizionata da qualche caduta di troppo. 35° a fine giornata, in campionato si trova al 31° posto. Aspettiamo le prossime prove per tentare un rilancio in classifica.

Il tempo nelle qualifiche aveva fatto ben sperare per le manche che però non hanno portato buoni risultati, condizionate entrambe da troppe cadute

Lapo Aglietti #306, schierato nei Cadetti 65cc. ha migliorato le sue prestazioni in gara, rispetto alla prova precedente. Ventiduesimo nella prima frazione dopo una buona partenza, nella seconda e conclusiva manche è partito più indietro ed ha tagliato il traguardo 29°. Ventisettesimo a fine giornata, in campionato si trova al 33° posto.

Questo week end a Montalbano Jonico sono riuscito togliermi un po’ di soddisfazioni facendo delle buone gare e a piazzarmi in buone posizioni. Speriamo di fare sempre meglio alla prossima finale a Ottobiano

Niccolò Vecchi #4, infine, nei Senior 85cc. partiva dalla 29° casella nella griglia di partenza. Nelle due manche non è riuscito ad avere buoni spunti al via e correndo sempre intorno al 30° posto ha ottenuto un 26° nella prima manche ed un 30° nella seconda.

 

Trentesimo nell’assoluta di giornata, in campionato si trova al 38° posto avendo disputato solo una delle due finali in calendario finora.

 

Per i ragazzi della classe 125cc. la prossima prova si terrà in concomitanza con il tricolore Prestige a Fermo il 28-29 agosto, mentre per i più piccoli si dovrà aspettare l’ultima finale ad Ottobiano l’11 e 12 settembre.

 

 VEDI TUTTE LE NEWS DAI TEAM QUI!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo