REPORT TEAM O’RAGNO 114 HUSQVARNA RACING – VIANO SUL PODIO A MONTALBANO

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Sull’impianto sportivo Don Paolo, situato a Montalbano Jonico (MT), i ragazzi del campionato Italiano Junior hanno disputato la seconda finale nazionale. Andrea Viano si conferma terza forza della classe 125.


Foto: Cinzia Francolino & Vito Gamt

O’Ragno 114 Husqvarna Racing ha schierato tutti i suoi piloti qualificati alle fasi finali del campionato Italiano. Purtroppo c’è stato il forfait di Alberto Sanna prima della trasferta, perchè si è infortunato in allenamento nella settimana precedente ed è costretto a terminare anzitempo la sua stagione 2021. Tutto il team augura al ragazzo di guarire il prima possibile e tornare ancora più forte.

Le qualifiche della classe 125 Junior sono state condizionate dalla pioggia, che è iniziata a scendere copiosa ed ha reso difficoltoso anche lo svolgimento delle prime manche corse nel tardo pomeriggio di sabato. A farne le spese per le qualifiche è stato Matteo De Sanctis #75, che non ha trovato il giro buono nei primi minuti del suo turno a causa di una caduta e si è dovuto accontentare del gruppo B, non riuscendo più a migliorarsi con l’inizio della pioggia.

Andrea Viano #8 è stato tra i grandi protagonisti del weekend, infatti ha centrato per ben due volte l’holeshot dopo aver ottenuto il secondo tempo nel suo gruppo di qualifica. Nelle due manche ha corso con grinta e senza commettere errori ha ceduto solo una posizione nella prima frazione, chiudendo secondo, e due nella gara conclusiva dove si è piazzato terzo. Terzo nell’assoluta di giornata, si conferma nel trio dei piloti più veloci a livello nazionale, confermando il terzo posto anche in campionato.

Niccolò Maggiora #129 ha corso una gara dove si è difeso nel gruppo A lottando intorno a metà gruppo in entrambe le manche. 16° nel suo gruppo di qualifica al sabato, nelle due gare corse una nel fango del sabato e l’altra la domenica, ha ottenuto un 20° ed un 21° posto. Ventitreesimo a fine giornata, con due prove corse in rimonta rispetto alla posizione occupata nelle prime battute di gara. 28° nella classifica generale dopo due prove disputate.

Holiver Brizio #337, 27° nella griglia di partenza per lo schieramento al cancelletto, in tutte e due le prove del weekend si è classificato al 30° posto. Positivo il suo approccio nella prima manche, corsa in condizioni al limite della praticabilità, dove ha messo in mostra la sua grinta.  32° assoluto nella somma dei punti della giornata, occupa la 29° posizione in campionato. Ci aspettiamo da lui un miglioramento nelle prossime due gare del campionato, per risalire la classifica.

 

Nei Cadetti Sasha Alexander Rostagno #114 ha mostrato che i progressi delle ultime gare non erano un caso, infatti nonostante una posizione al cancelletto non ottimale, si è insediato fin da subito nella top-ten delle due manche ed ha piazzato due zampate in entrambe le gare che lo hanno portato a chiudere decimo di giornata. I punteggi acquisiti lo portano a risalire la classifica generale fino al 16° posto.

Matteo De Sanctis #75 come dicevamo ha corso le due manche nel gruppo B della 125, ha ottenuto due terzi posti, ed ora in campionato si trova al 36° posto della classifica 125 Junior.

 

 

La prossima finale del campionato Italiano, per la sola classe 125, è in programma nel weekend del 28-29 agosto a Fermo.

VEDI TUTTI I REPORT DAI TEAM QUI!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo