REPORT TEAM O’RAGNO 114 HUSQVARNA RACING – DAVID CRACCO TERZO IN CAMPIONATO

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Il campionato italiano junior 2022 ha visto il suo epilogo sul tracciato lombardo di Mantova, David Cracco domina la Junior 85 ed è terzo in campionato.

 


Il team O’Ragno 114 Husqvarna Racing è sceso in pista con tutti i suoi 5 piloti nelle varie categorie con alcune sfortune, ma anche con la bella soddisfazione della medaglia di bronzo nella 85 Junior.

 

Negli Junior 85 David Cracco #281 ha avuto finalmente un weekend senza problemi, dove ha potuto dimostrare tutto il suo valore. Terzo nella qualifica del sabato, nelle due manche ha guidato in testa il gruppo per tutti i giri nei quali si è composta la gara. David non ha avuto timori reverenziali ed ha ribadito che, senza le sfortune in cui è incappato nelle prime due gare, avrebbe potuto giocarsi le sue chance per il titolo. Il terzo posto finale in campionato soddisfa in parte lui e il team. 

 

Negli Junior Sasha Alexander Rostagno #114 ha iniziato il suo weekend di gara con un problema tecnico nelle qualifiche, dove la moto ha dato forfait. Per questo motivo non è andato oltre il 23° posto. Con un buon stacco dal cancelletto di gara-1 però si mette subito a ridosso della top-ten, per chiudere la prima frazione dodicesimo. Nella seconda e ultima gara parte qualche posizione più indietro, ma recupera con tenacia fino a raggiungere il 13° posto. 

Sasha chiude il campionato con un undicesimo posto nell’assoluta e con l’obiettivo centrato di rientrare tra i migliori quindici della classifica finale. 

 

Nei Senior Edoardo Piola #110 si presenta al via delle due manche all’ottavo posto nella griglia di partenza, frutto del 4° tempo fatto segnare nel suo gruppo di qualifica del sabato. 

La prima manche vede Edoardo piazzarsi nei primi 6 al via, l’ottima partenza lo vede tentare di rimanere nei primi dando tutto il possibile fisicamente. Dopo metà gara un comprensibile calo gli fa perdere qualche posizione, ma ottiene comunque una bella undicesima posizione.

Nella seconda manche non riesce a ripetere il bello stacco di gara-1 ed è oltre il decimo posto. Stavolta non perde molto terreno rispetto ai primi giri e conclude questa ultima gara al sedicesimo posto. 

Tredicesimo nell’assoluta, riesce a recuperare ancora posizioni in classifica fino a raggiungere la top-ten, proprio al decimo posto. Un altro obiettivo centrato per i ragazzi del team O’Ragno 114 che hanno messo in mostra un finale di stagione in crescendo.

Holiver Brizio #337, nella classe 125 Junior, partiva dalla 17° posizione in griglia di partenza. Risultato scaturito dal 9° tempo fatto segnare nel suo gruppo di qualifica. Nella prima manche non è riuscito a districarsi nel mezzo del gruppo di 40 piloti ed è transitato 25° al primo passaggio, mentre stava recuperando ed era già 19° è incappato in una brutta caduta. Holiver non è riuscito più a ripartire e si è dovuto fermare per un problema al polso, dovendo dare forfait anche in gara-2. Con i soli punti raccolti in gara-1 scivola nella classifica finale di campionato al 24° posto finale.

 

Samuele Guidetti #232, anche lui al via nella 125 Junior, ha trovato un buon approccio il sabato durante le qualifiche ed è riuscito a centrare un tempo utile per rientrare nel gruppo A. Per lui era l’obiettivo principale del weekend ed è stato raggiunto. Nelle due manche non ha avuto vita facile partendo dall’ultima casella, ma ha dimostrato carattere lottando per ottenere un 35° ed un 32° posto. 34° di giornata, conclude il campionato al 41° posto. 

 

 

Ora, terminata la stagione tricolore, è tempo di ricaricare le “batterie” per pianificare e preparare al meglio la prossima annata agonistica. Arrivederci al 2023! 

 

VEDI TUTTE LE ULTIME DAI TEAM QUI!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo