POLI E MIRTUONO COMPLETANO LA LINE UP DELLO SCOCCIA RACING 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Con la conferma dei due piloti argentini lo Scoccia racing ha completato la sua squadra per il 2021. Un gruppo ben assortito che punta a fare bene in ogni categoria.

Il team Scoccia racing, ancora una volta con l’assistenza di Kawasaki Italia, ha annunciato di aver confermato per la prossima stagione i due ragazzi argentini. Il primo è Joaquin Poli, 27 anni, che correrà nell’Italiano Prestige ancora una volta nella Elite MX1, oltre ad alcune prove del regionale Marche Umbria FMI. Si ripartirà dal grande finale di Cingoli della stagione appena conclusa con il terzo posto assoluto della sua categoria.

Joaquin Poli tra Gianluca Scoccia e l’amministratore di Kawasaki Italia, l’ingegner Poli

Per il quindicenne Matias Mirtuono il 2021 inizierà con la verde duemmezzo con cui disputerà il regionale Marche Umbria FMI e l’Italiano Prestige nella Fast MX2. Dopo l’esperienza dello scorso anno Matias è pronto a farsi valere in un campionato sicuramente più alla sua portata.

I due ragazzi rientreranno in Italia a Gennaio per prepararsi al meglio per l’avvio della prossima stagione.

Gianluca Scoccia con Matias Mirtuono

I due si vanno ad aggiungere ai due nuovi acquisti, Alessandro Facca che sarà in sella alla KX 250 2021 per affrontare l’Italiano Prestige ed il regionale Marche Umbria. Stessa cosa, con la KX450, per Alessandro Albertoni che affronterà il campionato nazionale nella Fast MX1.

Facca ha già fatto la sua prima uscita con la moto nuova nello scorso fine settimana rimanendone piacevolmente colpito.

Alessandro Facca al suo debutto sulla KX250 lo scorso week end

In questa pausa i ragazzi del team stanno lavorando per rendere la struttura idonea ad ospitare i quattro ragazzi per poi affrontare al meglio tutte le prove di un 2021 che si preannuncia combattutissimo.

Non ci resta che augurare a tutto il team il meglio per la prossima stagione agonistica!

TUTTO SULL’ITALIANO PRESTIGE CLICCANDO QUI!!!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo