MARTIN RACING TECHNOLOGY – HOLESHOT PER ZONTA A FERMO

Condividi su facebook
Condividi su twitter

L’ultimo appuntamento del Campionato Italiano che si è corso a Fermo nelle Marche ha visto i piloti Martin Racing Technology presenti in entrambe le classi.

Filippo Zonta, impegnato nella MX1, conquista una buona qualificazione ed in gara 1 dal decimo posto di partenza risale fino al sesto con capacità e costanza. In gara 2 il veronese conquista l’holeshot, transitando alla prima curva per primo, poi però un contatto lo fa retrocedere fino alla ventesima posizione per recuperare nel corso dei giri e chiudere al nono posto. Nella classifica generale finale Filippo è decimo.

Thomas Berto ha provato a conquistare senza successo un posto nel gruppo A della MX2, passato nel gruppo B ha conquistato due terzi posti che gli valgono i punti per la conquista del Trofeo Red Moto Honda.


Denny Bastianon, al rientro nazionale, ha centrato l’obiettivo di qualificarsi nel gruppo dei migliori, ma una violenta caduta per un contatto multiplo allo start di gara 1, lo ha fatto desistere dopo qualche giro per problemi fisici, un vero peccato per il giovane rider Honda che ora proverà a rifarsi nel Campionato Triveneto di scena domenica 5 settembre a Pieve del Grappa.

Maurizio Martin – Team Manager: “Qualche soddisfazione è arrivata dal campionato nazionale, la conferma di Filippo con lo stacco perfetto in gara 2, peccato non essere saliti sul podio era nelle sue possibilità. Thomas ha fatto quello che i problemi fisici gli hanno permesso e vince il trofeo Red Moto e poi mi dispiace per Denny, essere tagliato fuori fin dai primi metri di una gara non è piacevole, dopo il grande impegno espresso per tornare in forma per queste competizioni. Adesso l’impegno triveneto per Bastianon, mentre è d’obbligo il riposo per Berto. Per Filippo gli impegni sono nel Campionato Nordest di fine ottobre a Giavera e nel Campionato Supercross ad Eicma, nel frattempo si stanno aprendo alcune opportunità internazionali che, di comune accordo, valuteremo.”

Omniarè communication

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo