LE PAROLE DI IVO MONTICELLI DOPO IL GP D’OLANDA DI OSS

Condividi su facebook
Condividi su twitter

GP4 – Oss (MXGP dei Paesi Bassi) 18/07/2021 Questo è il nostro sport Il compagno di squadra KRT Ivo Monticelli ha vissuto un altro GP drammatico.



L’italiano è volato via dal gruppo entrando nella prima curva di gara uno ma è andato largo nella recinzione per cedere il comando. Poi sul salto in salita è caduto in modo spettacolare quando il pilota che lo precedeva ha accusato un problema tecnico che lo ha fatto saltare corto; il pilota Kawasaki, già pienamente impegnato nel salto, non ha avuto colpa ma l’urto lo ha relegato nelle retrovie prima di mettersi in gara con determinazione chiudendo al diciottesimo posto.

È stato nuovamente sfortunato all’inizio di gara due quando un altro pilota è caduto sulla sua traiettoria entrando alla curva due e si è imbattuto nel fango profondo all’esterno della curva per evitare il pilota caduto. È arrivato undicesimo alla bandiera a scacchi dal ventesimo al primo giro.

Ivo Monticelli: “Tutti cercano sempre di spingere al primo giro. Sono arrivato al salto in salita e Jeffrey è saltato corto. Ero già in aria e non potevo evitarlo. Sto bene. Mi dispiace molto per Jeffrey, ma questo è il nostro sport. La moto era danneggiata ma mi sono rialzato dopo che tutti gli altri erano passati e ho trovato un buon ritmo per finire diciottesimo. La mia partenza è andata bene anche nella seconda gara, ma Hoff è caduto davanti a me alla seconda curva e sono uscito nel fango profondo all’esterno della curva per evitarlo. Ero ventesimo ma sono tornato decimo prima che Seewer mi passasse a pochi giri dalla fine. Oggi ho fatto due buone manche senza errori e con una buona velocità, quindi sono fiducioso per il futuro”.

TUTTO SUGLI EUROPEI CLICCANDO QUI!!!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo