ITALIA SETTIMA NELLE QUALIFICHE DEL MOTOCROSS DELLE NAZIONI

Condividi su facebook
Condividi su twitter

La 75esima edizione del Motocross delle Nazioni è iniziata a RedBud, negli Stati Uniti, con 34 squadre al via. Antonio Cairoli (Ktm), Andrea Adamo (GasGas) e Mattia Guadagnini (GasGas) sono stati impegnati nelle qualifiche delle classi MXGP, MX2 e Open in cui – visto il risultato del ballot – hanno scelto il cancelletto di partenza per sesti.


Comunicato: Maglia Azzurra

 

Nella heat di apertura (MXGP) Cairoli non ha avuto uno scatto perfetto e nelle fasi iniziali si è agganciato con un altro pilota. L’azzurro, 12° nei primi tre passaggi, nonostante alcuni problemi di visibilità è risalito bene fino al nono posto. Il belga Jago Geerts si è aggiudicato la vittoria di manche.

 

Positiva la prestazione di Andrea Adamo nella MX2: il giovane italiano è stato costantemente in lotta per la top 5. Quinto fino a metà gara per poi essere scavalcato dall’olandese Kai De Wolf, è rientrato nel gruppo dei migliori cinque nel corso delle fasi finali. A vincere la manche, il pilota di casa Justin Cooper.

 

Mattia Guadagnini è stato tra i più rapidi al via della Open, ma a metà del primo giro è caduto mentre era terzo. L’italiano non si è perso d’animo e, ripartito in fondo al gruppo, ha dimostrato velocità recuperando fino all’ottava posizione finale. Il francese Dylan Ferrandis ha ottenuto il successo.

 

L’Italia ha concluso le qualifiche del Motocross delle Nazioni al settimo posto con 13 punti. Prima posizione agli Stati Uniti davanti a Francia e Australia. Le gare sono in programma oggi alle 19.10 (MXGP + MX2), 20.40 (MX2 + Open) e alle 22.08 (Open + MXGP), ora italiana.

 

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Tutto sommato è stata una giornata positiva nonostante alcuni contrattempi in gara non ci abbiano permesso di fare ancora meglio. I ragazzi hanno dimostrato di essere in forma e veloci. Diverse squadre hanno un potenziale molto alto e noi siamo pronti a scendere in pista per giocarci obiettivi importanti”.

 

 

VEDI TUTTE LE NEWS QUI!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo