GP DELLE FIANDRE – BENISTANT VINCE E ALLUNGA SU GUADAGNINI, IN 125 VINCE FARRES

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Nella prima giornata del GP delle Fiandre a Lommel le due tabelle rosse rafforzano il vantaggio in classifica. Le vittorie di giornata vanno a Benistant e allo spagnolo Farres in 125.


Foto: Davide Messora 

Sull’infernale sabbia belga è andata in scena la prima giornata dell’MXGP delle Fiandre 2020, nelle due prove di Europeo giornata positiva per le due tabelle rosse. Il francese Benistant e il nostro Bonacorsi.

Farres è tornato alla vittoria a Lommel

Nella classe 125 è stata la giornata dei due piloti  con i colori della Federazione Spagnola, in sella alle GasGas.  Guillem Farres è stato quello che ha totalizzato il maggior numero di punti. Quinto in gara-1, nella seconda ha anticipato tutti al via ed ha condotto in testa per tutta la gara. Il pilota con la tabella #309 si riscatta dopo due gare in cui non aveva raccolto punti ed ora è sesto in campionato.

David Braceras #24

Alle sue spalle l’altro spagnolo con le moto rosso-gialle, David Braceras che ha totalizzato lo stesso punteggio di Farres, vittorioso in gara-1, dove ha condotto in testa per tutti i giri, nella seconda ha avuto qualche difficoltà in più e si è piazzato quinto.

terzo lo svedese Palsson

Terza piazza per sul podio per lo svedese Max Palsson, autore di due gare concluse al terzo posto.

Andrea Bonacorsi aumenta il vantaggio in classifica

Andrea Bonacorsi non ha corso una gara da ricordare, ma a fine giornata può dirsi soddisfatto di aver aumentato il suo vantaggio in classifica generale. Nella prima manche è transitato 16° al primo giro ed ha recuperato in tutto l’arco della gara fino al settimo posto. Nella seconda manche è partito con i primi ed ha ottenuto un buon quarto posto. Sesto assoluto ha portato il suo vantaggio in classifica a 44 punti.

Bonacorsi mantiene salda la tabella rossa

L’estone Vettik, secondo in classifica prima di oggi, non ha avuto una giornata positiva ed ha raccolto solo un quarto posto nella prima manche. Ha consentito così allo spagnolo Braceras di salire al secondo posto.

Start della 125 con Razzini #344

Pietro Razzini ha perso una posizione in campionato, scendendo al quinto posto. Oggi ha sofferto le difficoltà del tracciato belga, 16° e 13° nelle due manche dove non sono mancate le cadute.

il podio della 125 a Lommel

Meglio è andato Andrea Roncoli, reduce dalla vittoria di manche nella gara precedente in Spagna, 13° e 11° nelle due gare si è piazzato nella top-ten di giornata ed è settimo in campionato.

Stavolta non ha raccolto punti Valerio Lata, probabilmente necessita ancora di un pò di esperienza su questi fondi.  Al via anche Davide Zampino, anche lui a secco di punti.

Mattia Guadagnini secondo di giornata, limita i danni

Nella classe 250 Mattia Guadagnini aveva il penultimo tentativo per tentare di rubare punti alla tabella rossa Thibault Benistant, ma oggi il francese non ha sbagliato praticamente niente ed ha ottenuto una doppietta importante aumentando il suo vantaggio sul pilota del team Maddii Husqvarna di altri 6 punti.

Ora il divario tra i due è di 24 punti e con una gara dal termine il compito di Mattia si fa veramente arduo.

Guadagnini nella prima manche ci ha messo 4-5 giri ad arrivare in seconda posizione, quando ormai Benistant aveva già preso un vantaggio rassicurante. Nella seconda manche Mattia voleva tentare il tutto per tutto, ma dopo aver conquistato l’holeshot, è caduto nelle waves ed è ripartito al quinto posto.  E’ risalito in fretta fino al secondo posto e nonostante qualche altro errore e un’altra caduta sempre nello stesso punto, si è piazzato ancora al secondo posto.

ancora un podio per il norvegese Fredriksen

Ancora un podio, dopo quelli di Mantova, per il pilota SM Action Yamaha Migliori Hakon Fredriksen, terzo e quarto nelle due manche dove ha messo in mostra le sue doti di specialista di questi terreni. Si è guadagnato il podio con la portentosa rimonta di gara-2, dove si è trovato trentesimo al primo passaggio.

Quarto l’olandese De Wolf, quinto l’estone Talviku che aveva guidato gara-2 nelle prime battute.

Nessun punto per gli altri due italiani in gara, Gianluca Facchetti e Gianmarco Cenerelli, con il pilota bergamasco che non ha concluso nessuna delle due manche. Mentre il marchigiano ha stretto i denti ed ha portato a termine entrambe le gare.

il podio EMX250 di Lommel

Come detto Guadagnini ora si trova a 24 punti dal francese in classifica, terzo è l’olandese De Wolf che ha un vantaggio abbastanza rassicurante sul norvegese Fredriksen. Resiste in decima posizione Facchetti, ma l’olandese Boegh Damm è minaccioso alle sue spalle.

Martedì 20 ottobre ci sarà l’epilogo del campionato sempre a Lommel.

RISULTATI QUI!

VEDI LE NEWS DAL MONDIALE QUI!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo