CAMPIONATO ITALIANO RACE STORE MX JUNIOR 2021 FINALE #3/4 – OTTOBIANO (PV) CIRCUITO SOUTH MILANO – 11/12 SETTEMBRE

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Start Time – Dopo l’apparizione della sola 125 nel Prestige a Fermo, il Racestore Campionato Italiano MX Junior rientra al completo nel proprio ambito per disputare il Round conclusivo, che si terrà sull’infernale tracciato internazionale di Ottobiano (PV), dove saranno “incoronati” tutti i Campioni italiani 2021.





125 Dopo la disputa del secondo round in Basilicata, il Campionato ha perso per infortunio uno dei pretendenti al titolo, Hakon Osterhagen (Fantic-Maddii Factory Racing). Il norvegese, da poco laureatosi Campione del Mondo, non potrà dunque provare a vincere anche l’italiano, che prima dell’incidente lo vedeva in seconda posizione dietro Valerio Lata (KTM), il quale con la splendida vittoria a Fermo ha rafforzato la propria leadership, che ora conta 1420pt.

In classifica il laziale è seguito dal velocissimo Andrea Viano (Husqvarna – O Ragno 114 Husqvarna Racing) attualmente secondo a quota 1000pt dopo aver scavalcato con la prova di Fermo l’assente Osterhagen, comunque ancora presente sul gradino più basso del Podio con 880pt.

La quarta posizione ora è di Nicola Salvini (Fantic-Maddii Factory Racing) che a Fermo ha esordito sotto la tenda del Team toscano in maniera maiuscola, in sella proprio alla stessa moto di Hakon, portandosi a quota 800pt. Chiude la Top Five Morgan Bennati (Husqvarna-Motorstore Racing Team) con 588pt.

Nell’YZ Yamaha bLU cRU Challenge guida ancora Maurizio Scollo (Yamaha – MR Mandrile) con 463,3pt al suo attivo.

Alessandro Gaspari (Husqvarna-Dream Team Gaerne)

Anche per la 85 Senior il dopo Montalbano J. non è stato propizio, infatti ha perso per infortunio uno dei possibili aspiranti al titolo, Simone Mancini (KTM-Pardi Royal Pat), che dunque non sarà al via di Ottobiano. Il marchigiano, attualmente in testa alla generale con 410pt, è seguito da Alessandro Gaspari (Husqvarna-Dream Team Gaerne) con 380pt, a sua volta tallonato, con 345pt, dal lombardo Mattia Barbieri (Gas-Gas 3MX Junior Team), fresco Campione del Mondo di Categoria.

Nell’YZ Yamaha bLU cRU Challenge vince ancora Elia Alamanni (Yamaha Megan Racing) che si conferma Leader con 410,2pt.

Nicolò Alvisi (Gas-Gas)

Nella 85 Junior dopo il secondo round è passato a condurre Nicolò Alvisi (Gas-Gas) con 440pt, frutto di una prestazione “pigliatutto” in Basilicata, dove il sabato ha conquistato la Pole Position Fashion Bike, poi si è portato a casa la Holeshot ProGrip, infine il punteggio di giornata più alto con la relativa Red Plate. Sul secondo gradino del Podio ci è salito il verolese Riccardo Pini (KTM) con 370pt, mentre sul terzo attualmente si trova il veneto David Cracco (KTM) con 325pt.

Circa l’YZ Yamaha bLU cRU Challenge, la migliore prestazione rimane quella di Giorgio Verderosa (Yamaha Junior Motor Sport), attualmente Leader di Classifica con 335,8pt.

Andrea Uccellini (Husqvarna-AU 353 Motorsport)

Nella 65 Cadetti Andrea Uccellini (Husqvarna-AU 353 Motorsport) è il dominatore incontrastato e comanda la generale con 480pt, punteggio pieno dopo quattro manche disputate.

In seconda posizione, a pari merito con 360pt ciascuno, troviamo Edoardo Riganti (Yamaha Junior Motor Sport) e Giovanni Ceccarelli (KTM Fiamme Oro Milano).

Per chiudere con la Top Five, ancora un pari merito con Francesco Assini (Gas-Gas) e Cristian Amali (KTM-Pardi Royal Pat), entrambi a quota 245pt.

L’YZ Yamaha bLU cRU Challenge della categoria Cadetti è sempre appannaggio di Edoardo Riganti che raggiunge quota 940pt.

Rispettate l’ambiente….SEMPRE!!!

Vi aspettiamo in pista!

TUTTO SULLA MXGP CLICCANDO QUI!!!

Ti potrebbero interessare:

barbaiola-mx-logo