BEN WATSON AFFIANCA FEBVRE NEL TEAM KAWASAKI MXGP

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Kawasaki conferma che Ben Watson sarà il nuovo compagno di squadra di Romain Febvre la prossima stagione, unendosi al francese nell’assalto del Kawasaki Racing Team al campionato mondiale di motocross FIM MXGP.


Testo e foto: Kawasaki Racing team

Considerato uno dei giovani britannici più promettenti degli ultimi anni, Ben Watson ha avuto una solida stagione da debuttante MXGP quest’estate, acquisendo esperienza nel corso dell’anno in questa classe altamente competitiva per culminare la sua stagione con la medaglia d’oro MXGP al Motocross di Nazioni. Ben alla fine ha mancato la top-ten nella classifica finale della serie MXGP per un paio di punti, ma ha concluso la top-ten a non meno di dieci round con un quinto assoluto come suo miglior risultato nel round olandese della serie.

Il ventiquattrenne originario del Nottinghamshire, in Inghilterra, è apparso per la prima volta sulla scena internazionale quando ha partecipato alla serie europea a dieci anni, vincendo la sua primissima gara nella classe 65cc. Ha progredito attraverso le classi e ha impressionato per tutta la sua carriera da adulto, iniziando con un quinto posto nella EMX250 e la vittoria nel famoso Enduro du Touquet nella classe Junior. Classificato tra i primi cinque nel Campionato del Mondo MX2 sia nel 2018 che nel 2020, ha dimostrato la sua abilità su tutte le superfici nelle fasi finali dell’ultima stagione con vittorie in GP sulle piste molto diverse di Lommel in Belgio e Pietramurata in Italia prima di passare al classe regina MXGP nel 2021.

 

Steve Guttridge, Racing Manager di Kawasaki Motors Europe, è convinto che Ben sarà un forte compagno di squadra per Romain Febvre: “È stato un processo decisionale difficile da affrontare insieme ai leader del progetto in Giappone riguardo a chi dovrebbe finalmente prendere il secondo posto all’interno della nostra fabbrica Team MXGP. Abbiamo un chiaro focus su Romain per sfidare il titolo, ma il futuro arriva veloce e anche un compagno di squadra più giovane che possa crescere nel programma MXGP è molto importante. Il duo ha già uno stretto rapporto poiché si sono spesso allenati insieme in passato e Ben ha già sperimentato una solida stagione da rookie nella classe MXGP che richiede una grande curva di apprendimento in più per i piloti che arrivano dalla MX2 per avere successo in questi giorni. All’interno del Kawasaki Racing Team crediamo che lo staff possa aiutare Ben a fare quel passo nella sua carriera nel 2022“.

Ben ora ha poco più di due mesi per prepararsi al round di apertura del Campionato del Mondo 2022 che inizierà nel suo nativo Regno Unito il 20 febbraio a Matterley Basin. “Non vedo davvero l’ora di questo nuovo inizio. Sono stato con un altro paio di marchi per quasi tutta la mia vita e Kawasaki è uno che non ho mai guidato prima, quindi avere questo nuovo inizio con nuovi colori è sicuramente qualcosa di cui ho bisogno in questa fase della mia carriera. Ho avuto alcuni alti e bassi durante la mia stagione da debuttante MXGP quest’anno, ma penso di aver dimostrato in numerose occasioni come al Nazioni e molti altri GP che ho quello che serve per correre davanti. Mi mancavano solo alcune cose, ma mi unisco a un gruppo di ragazzi e una moto che credo davvero mi aiuterà. Sono davvero entusiasta di mettere le mie gambe sul KX450-SR. L’idea è di abituarsi alla moto prima di Natale; per avere un’idea della maneggevolezza, dell’erogazione di potenza e sistemare alcune piccole cose come l’altezza del sedile, la posizione delle leve e così via. Non vedo l’ora di lavorare con Romain e tutto il team e penso che questo sia esattamente ciò di cui ho bisogno come pacchetto per fare il passo successivo. Saranno due mesi difficili prima del GP di apertura a Matterley a febbraio, ma wow, che inizio della mia carriera in Kawasaki nel GP di casa con tutti i fan britannici che mi applaudono! “dice Ben.

VEDI TUTTE LE NEWS QUI!

Ti potrebbero interessare:

MRT KTM CON MICHELE CERVELLIN

Il team MRT KTM schiererà nella stagione 2022, in MXGP, Michele Cervellin. Il pilota veneto parteciperà al Mondiale MXGP e alle competizioni nazionali

barbaiola-mx-logo