MXGP CINA A HERLINGS E PRADO, COLDENHOFF TERZO NEL MONDIALE

Si è concluso il lungo cammino del campionato Mondiale MXGP 2019, in Cina sul circuito di Shangai dominio KTM con il solito Prado in MX2 ed Herlings in MXGP. Coldenhoff guadagna la terza posizione nel Mondiale ai danni di Paulin.


Foto: Youthstream

Sul divertente tracciato di Shangai si è consumato l’ultimo atto del Mondiale MXGP 2019, in una giornata asciutta e su una pista caratterizzata dal terreno a tratti morbido e scavato, sono scesi in pista circa 15 piloti “abituali” del Mondiale per ogni classe più qualche wild-card a riempire la griglia di partenza. 

Jorge Prado saluta la MX2 con la 16° vittoria in stagione

Lo spagnolo Jorge Prado si congeda dalla classe cadetta, la MX2, con l’ennesima vittoria a punteggio pieno e il sedicesimo Gran Premio vinto in stagione, il trentunesimo in carriera. Non è stata una vittoria per distacco, infatti in tutte e due le manche ha tagliato il traguardo con una manciata di metri di vantaggio davanti a Vlaanderen prima e al compagno di squadra Vialle nella gara di chiusura.

Tom Vialle secondo in Cina

Il compagno di marca di Prado, il francese Vialle, le ha tentate tutte per scalzare dal terzo posto nel Mondiale il belga Geerts, e si è assicurato il secondo gradino del podio di giornata. Terzo in gara-1 nonostante una caduta nelle prime battute, e secondo per un soffio nella seconda manche. I punti accumulati non gli sono bastati per acciuffare il terzo posto finale, il belga Jago Geerts col quarto e terzo posto è stato quarto assoluto ed ha regalato a Yamaha la medaglia di bronzo della MX2.

Vlaanderen terzo alla ultima gara in MX2

Ultima gara in carriera e ultimo podio per l’olandese Vlaanderen, secondo in avvio e quarto nella manche conclusiva. Chissà se questa prestazione servirà ad essere selezionato per la squadra che difenderà i colori di casa al Nazioni di Assen. Quinta posizione per Thomas Olsen, che nello scorso weekend in Turchia è stato condizionato da un’intossicazione alimentare.

Maxime Renaux sesto

Sesto il francese dell’SM Action Yamaha Renaux, a cui non riesce l’aggancio alla sesta posizione nel Mondiale ai danni di Sterry.

I due piloti italiani al via, Alberto Forato e Mattia Guadagnini, sono stati condizionati dalle partenze oltre la decima posizione in entrambe le manche. I due ragazzi hanno totalizzato lo stesso punteggio, grazie rispettivamente al 10° e 12° posto nelle due gare, Forato si è classificato nono assoluto per il miglior risultato di gara-2. 

 

Nella classe regina, la MXGP, abbiamo assistito ancora al duello tutto olandese tra i due piloti più in forma del momento, Glenn Coldenhoff e Jeffrey Herlings

Glenn Coldenhoff soffia la terza posizione a Paulin nel Mondiale

Gara-1 è andata al pilota del team Standing Construct, scattato in testa ha guidato per tutti i 19 giri della manche respingendo gli attacchi nel finale di un combattivo Herlings, al traguardo arrivato con meno di un secondo di distacco.

La seconda gara stava seguendo lo stesso copione, ma stavolta l’ex campione del Mondo ha tentato l’attacco quando mancavano meno di tre giri alla fine ed è riuscito a scalzare il connazionale dalla vittoria di manche e del Gran Premio. Così come in Turchia una settimana fa, Herlings acciuffa la vittoria nelle ultime battute di gara e da un segnale a tutti in vista del Nazioni di Assen tra due settimane.

Jeremy Seewer terzo nel GP e secondo nel Mondiale

Sul podio è salito anche la seconda forza del campionato 2019 Jeremy Seewer, lo svizzero ufficiale Yamaha ha avuto una prima manche movimentata da due cadute, dove è finito quarto. In gara-2 invece si è assicurato l’holeshot e si è tenuto la terza posizione alle spalle dei due olandesi. Gajser ha totalizzato lo stesso punteggio dello svizzero, terzo in gara-1 e quarto nell’ultima frazione dove ha commesso un’errore finendo fuori pista contro i cartelloni pubblicitari.

Quinta posizione per il privato belga Van Horebeek, ottavo nel Mondiale e primo dei non ufficiali. Gautier Paulin non è riuscito a tenersi la terza posizione nel Mondiale, un Glenn Coldenhoff in stato di grazia gliel’ha soffiata proprio oggi all’ultima gara. Il francese si è classificato settimo assoluto, con una gara incolore.

Ivo Monticelli chiude 11° il Mondiale MXGP

Ivo Monticelli chiude la sua splendida stagione in MXGP con un 9° posto assoluto, frutto del decimo di gara-1 e l’ottavo nella seconda gara. Con i punti di oggi riesce a raggiungere l’undicesima piazza finale.

Diciottesimo posto per Galligari, al via in questa gara come wild-card.

Terminata la lunga corsa del Mondiale 2019, non resta che attendere l’ultimo atto della stagione ovvero il Motocross delle Nazioni tra due settimane sullo storico circuito TT Assen.

 

VEDI TUTTI I RISULTATI QUI!

TUTTE LE NEWS DALLA MXGP QUI!

error: Content under copyright.