POSITIVE ESPERIENZE INTERNAZIONALI PER MANUCCI IN VISTA DELL’ESORDIO NEL MONDIALE MX2

Alessandro Manucci #111 ha partecipato a due gare di livello Europeo nei primi due weekend di agosto. Leggiamo com’è andata nel Motormix racing team report.


 

A Lommel, in Belgio, nella insidiosa e profonda sabbia che caratterizza la pista fiamminga, Alessandro è sceso in pista nella settima prova del campionato Europeo EMX250. Nelle prove cronometrate del sabato mattina il feeling col tracciato era buono e nel primo turno ha fatto segnare il 18° tempo del suo gruppo.

Nel seguente turno valido per la qualificazione alla gara, un piccolo inconveniente tecnico non gli ha permesso di migliorare il 21° crono fatto segnare al primo tentativo. Il tempo gli ha consentito di schierarsi come seconda riserva per le due manche della gara. Gara che ha potuto correre solo alla domenica mattina, in quanto due piloti non sono partiti per infortunio. Non si poteva pretendere di finire in zona punti per Alessandro che partiva dall’ultimo cancello, ma è comunque riuscito a portare a termine i 25’+2 giri e concludere in 29° posizione, accumulando esperienza in una delle piste più difficili e fisicamente più impegnative al mondo.

La settimana successiva Alessandro ha partecipato ad una prova del competitivo campionato Adac Mx Masters a Gaildorf in Germania, a cui prendono parte parecchi dei migliori piloti europei. Anche qui Alessandro ha dimostrato la sua tenacia e determinazione a stringere i denti, al via della prima manche è rimasto in seconda posizione fino al quinto giro lottando con i migliori piloti della categoria come Haarup, Hofer, Natkze e Sydow, poi a metà gara mentre era nei primi 6-7 un indurimento agli avambracci lo ha fatto retrocedere fino al 17°. Gara-2 invece lo ha costretto a correre in rimonta dalle ultime posizioni, ha recuperato fino ad arrivare a ridosso della zona punti, quando un problema con una lente a contatto lo ha costretto a rallentare e terminare al 31° posto.

Il prossimo weekend Alessandro parteciperà per la prima volta nella sua carriera ad una prova di campionato Mondiale MX2 all’autodromo di Imola, in occasione dell’MXGP d’Italia 2019.

 

Alessandro Manucci #111:

A Lommel subito dalle prove libere mi sentivo bene, la pista mi piaceva e guidavo sciolto, però purtroppo in qualifica un piccolo inconveniente tecnico non mi ha permesso di poter abbassare l’unico tempo che avevo fatto in precedenza, per 3 decimi di secondo 21esimo, 2ª riserva, la prima manche non sono riuscito a correre, invece la seconda si perché mancavano due piloti. Purtroppo dall’ultimo cancello sono partito tra gli ultimi, ho recuperato qualche posizione durante la manche ma ho finito indietro. Comunque riuscire a fare anche solo una manche a Lommel ti insegna molto ed è un esperienza molto positiva.

All’ Adac il risultato non è stato granché dovuto a dei problemini fisici in entrambe le manche. Le sensazioni sono state comunque molto buone. La velocità c’era, ed è stata una bellissima esperienza correre per la prima volta in questo campionato molto tosto.

 

ALTRE NOTIZIE DAI TEAM DELL’EUROPEO E MONDIALE QUI!

error: Content under copyright.