AD AGUEDA BUONI RISULTATI PER SIMPSON, ZANOTTI E MOREAU, NEL NATIONAL VINCE CIANCIARULO – RTECH REPORT

Sesta prova del Mondiale MXGP 2019 sul tracciato di Agueda in Portogallo. Nella MXGP, Shaun Simpson si è mantenuto costantemente a ridosso dei primi dieci nel corso di tutto l’arco del weekend.



 

 

 Dopo aver colto la 12esima piazza nella manche di qualifica, è sceso di una posizione nelle due manche della domenica, dimostrando concretezza e continuità. I risultati ottenuti hanno permesso all’inglese di classificarsi 14esimo nell’assoluta di giornata.
Buona performance nella MX2 per Andrea Zanotti: il sammarinese ha elargito due prestazioni importanti che gli sono valse il miglior risultato stagionale. Nella prima manche ha mantenuto la top 10 per lunghi tratti della gara, concludendo poi 15esimo. In Gara 2, ha ripetuto l’ottimo avvio registrato nella frazione d’apertura e ha centrato la 17esima piazza. Grazie alle due manche terminate in zona punti, è riuscito ad insidiarsi nella top 20 di giornata.

Andrea Zanotti

 

Meno fortunato, invece, il weekend di Iker Larranaga Olano. Il pilota iberico è incappato in una brutta caduta nel corso della prima manche, mentre si trovava in zona punti. Questo ha compromesso la prova, tanto da impedirgli di prendere il via in Gara 2. Una disdetta per lo spagnolo del team KTM Marchetti, che arrivava da due prove nel quale era stato in grado di andare sempre a punti.
Fine settimana positivo per Brian Moreau, che in Portogallo ha disputato la miglior performance del campionato. Il weekend è partito bene per il francese, per via della settima posizione ottenuta nella gara di qualifica. Nelle manche domenicali ha fatto un piccolo passo indietro: l’11esimo ed il 15esimo piazzamento ottenuto gli sono comunque valsi la top 15 assoluta e lo hanno portato a ridosso dei primi 20 nella classifica di campionato.

 

Brian Moreau

Ottimo risultato negli States per il team Pro Circuit Kawasaki, che ha iniziato con il piede giusto il National grazie al successo assoluto colto da Adam Cianciarulo. Dopo aver perso il titolo della West Coast all’ultima prova, il giovane talento della Kawasaki ha saputo riscattarsi con prontezza: con un secondo ed un primo posto di manche, infatti, ha centrato l’affermazione generale sul tracciato californiano di Hangtown.
Meno efficaci le prestazioni di Garrett Marchbanks e Martin Davalos, che hanno concluso rispettivamente in 13esima e 15esima posizione nella generale: il primo, dopo una buona manche inaugurale in cui ha centrato l’ottavo posto, non ha saputo ripetersi in quella di chiusura, terminando 17esimo. Il secondo, invece, si è classificato alle spalle del compagno di squadra in Gara 1, ma si è poi ritirato nella frazione successiva

Il Mondiale MXGP continuerà nel fine settimana con la settima prova del campionato, che si svolgerà sul celebre impianto francese di Saint Jean d’Angely. Il National USA non sarà da meno, dato che nel weekend si terrà la seconda tappa del challenge outdoor sul tracciato californiano del Fox Raceway.

 

TUTTI I VIDEO CLICCANDO QUI!!!

 

 

error: Content under copyright.