IL FANGO DI MANTOVA CONDIZIONA LA GARA DI CERVELLIN E RENAUX

Dopo poco più di un mese di pausa per lo spostamento del GP di Cina dal 1° maggio al 15 settembre, il Team SM Action Yamaha è sceso al Tazio Nuvolari di Mantova per la quinta prova del Mondiale MX2. In questa pausa tecnici e piloti hanno effettuato diverse ore di allenamento e di perfezionamento delle moto.


 

Testo e foto: Adriano Dondi

Meteo perfetto il sabato, molto difficile la domenica a causa della pioggia. Le prove cronometrate hanno visto la coppia Cervellin – Renaux ottenere rispettivamente il 19° e il 12° tempo. Nella gara di qualifica, Cervellin parte nei dieci mentre Renaux è due posizioni dietro. La manche di Michele è lineare, nel senso che tiene la posizione per tutta la gara, perdendone però una all’ultimo giro ma è comunque nei primi dieci. Maxime invece inizia a rimontare ma un problema tecnico lo costringe al ritiro.

Le due manche iniziano con il piede giusto, soprattutto la prima e soprattutto per Michele Cervellin che scatta benissimo allo start e tiene la seconda posizione per quattro giri. Il suo passo è molto buono ma insorge un problema tecnico che lo costringe alla via dei box. Nella seconda la bella partenza di gara uno non si ripete. Michele anticipa troppo il via e viene bloccato dal cancello di partenza. Inizia la sua rimonta ma non va oltre il 16° posto.

Per quanto riguarda invece Maxime Renaux, pure lui ha un problema tecnico nella prima frazione di gara che lo costringe al ritiro mentre occupava la sesta posizione. Nella seconda va molto meglio e da 15° chiude 8° centrando con merito la Top Ten.

 

MICHELE CERVELLIN #747E’ stato un fine settimana difficile per il meteo che non ci ha dato tregua. Nella prima manche sono partito benissimo, sono stato secondo per qualche giro e poi, mentre ero terzo, un problema alla moto mi ha costretto al ritiro. Il motocross è anche questo e qualche inconveniente può arrivare. Peccato perchè poteva arrivare un buon risultato. Nella seconda sono rimasto incastrato sotto il cancello di partenza e tutto è diventato più difficile. Ho rimontato fino al 16esimo posto ma non ero proprio a posto fisicamente. Settimana prossima abbiamo il Portogallo e speriamo di aver pagato qui a Mantova i conti con la sfortuna”.

Maxime Renaux a Mantova

MAXIME RENAUX #959La mia è stata una gara molto sfortunata. In gara uno mentre ero sesto ho avuto un problema meccanico a tre giri dalla fine. E’ stata una grande delusione per me. E’ andata meglio la seconda manche anche se il mio start, per il fatto che mi sono dovuto schierare come 38esimo per il ritiro nella gara di qualifica, non è stata buona. Con una bella rimonta ho tagliato il traguardo ottavo e questo mi ha tirato un po’ su il morale. Ora andiamo in Portogallo sperando di fare due buone manche senza problemi”.

Da Mantova il Team SM Action partirà direttamente per Agueda, in Portogallo, per la sesta prova del Mondiale MX2.

 

ALTRE NOTIZIE DAI TEAM QUI!

error: Content under copyright.