CAIROLI ED OLSEN SCALDANO MANTOVA, NELL’EMX125 ANCORA GUADAGNINI!

Finita nel migliore dei modi la giornata di sabato del GP di Lombardia 2019. Tony Cairoli si impone d’autorità nella qualifica della MXGP, Olsen lo imita con un pizzico di difficoltà in più nella MX2. Guadagnini nell’Europeo 125 impone ancora una volta la sua legge.



Niente verdetti, solo considerazioni da fare in vista delle manche che contano di domani. Ma le sensazioni sono buone, molto buone. 

MXGP

Nella manche di qualifica il nostro siculo domina dal primo all’ultimo metro su di un tracciato molto strano a dire la verità. Molto insidioso con il morbido sotto e il duro sotto che ha giocato brutti scherzi a diversi piloti. Ma non a lui, TC222 dopo l’hole shot ha subito allungato mettendo tra se e gli altri un distacco incolmabile. Il suo passo oggi è sembrato di gran lunga il migliore, ma noi non vogliamo farci ingannare e abbiamo due nomi buoni per domani che potrebbero essere della partita.

 

Tony in azione oggi, domani vogliamo festeggiare!

 

Parliamo dello sloveno Tim Gajser che oggi è rimasto intruppato in partenza ed ha trovato la seconda posizione solo dopo alcuni giri, a quel punto non sappiamo se ha preferito rimanere tranquillo in vista di domani oppure non ne aveva, a occhio diremmo la prima ipotesi. L’altro è Jasikonis, il lettone ha un ottimo passo e se parte davanti è in grado di fare l’andatura. 

 

Sarà in grado Gajser di contrastare Tony?

 

 

Poi ci sono gli altri: Paulin, Jonass, Desalle e finalmente insieme a Lupino (oggi sfortunato con una caduta al primo giro mentre era tra i primissimi) troviamo un altro italiano a concorrere per la top ten, Ivo Monticelli. Il pilota marchigiano è arrivato addirittura a transitare in quarta piazza per poi chiudere sesto, speriamo si ripeta anche domani!

 

Grande qualifica per Ivo Monticelli!

 

Il Lupo sarà un po’ arrabbiato oggi, domani potrà sfogarla in pista!

Gli altri italiani sono rimasti dietro, detto di Lupino che ha chiuso la sua rimonta al 20° posto, dobbiamo arrivare fino al 27° per trovare De Bortoli, ancora più dietro Bernardini e Bonini. Domani serve una prova d’orgoglio per tutti anche se il livello è altissimo, andare a punti sarebbe una vittoria per loro.

 

MX2

E’ stata una manche diversa dal solito quella della qualifica della MX2. Protagonisti i due piloti Kawasaki Sterry e Jacobi che hanno fatto il passo nei primi giri. Poi Jacobi è passato al comando ed è caduto dopo poche curve rimanendo attardato. Quando sembrava che per Sterry la strada fosse spianata ecco che dalle retrovie è arrivato Olsen che con un ottimo passo ha rimontato diverse posizioni fino a passare l’inglese e andare a vincere la manche. Sterry giunge secondo mentre chiude il podio virtuale Evans, autore di una bella gara. Prado chiude al quarto posto in una gara in cui non ha rischiato nulla, domani vedremo se è stato tutto voluto.

Olsen si impone nella qualifica di oggi

 

Gara strana per Prado….pretattica?

 

 

Unico italiano nella top ten è stato Michele Cervellin che ha chiuso appunto 10°. Buone prove anche per Lesiardo 16° e Forato 19°. Per gli altri un 26° per Zanotti ed un 30° per Furbetta.

Domani vedremo se le carte si rimescoleranno, l’impressione è che qualcosa cambierà certamente.

 

Decimo posto per Michele, speriamo che domani vada ancora meglio

 

 

EMX125

Ancora Mattia!! Il nostro ragazzo si impone ancora nella 125 con la solita autorità. Oggi pomeriggio ha dovuto faticare più del previsto per avere ragione di due ragazzi molto combattivi, Simon Laengenfelder e Oriol Oliver. Entrambi lo hanno preceduto per più di metà gara, poi Mattia ha girato il cappellino ed ha attaccato prima lo spagnolo, con polemica in volo, e poi il tedesco. Dopodiché se ne è andato in solitaria per chiudere la gara con l’ennesima vittoria. Dopo di lui il tedesco e poi Talviku che ha dovuto rimontare diverse posizioni. Male due degli avversari più temibili di MG101, Guyon e De Wolf caduti in manche e attardati alla fine.

Mattia pronto per andare a vincere. Corrado Maddii gli porge il mezzo giusto

 

 

Benissimo Barcella finito 5° e Giuzio 10°, l’Italia c’è!

 

EMX2T

Mike Kras su tutta la linea, l’olandese parte e arriva al comando senza lasciare spazio agli avversari. Dietro di lui la lotta è in casa britannica, la spunta Kellet che precede Todd. Bene gli italiani con il 4° posto di Mario Tamai che ha assaporato il podio per alcuni giri e 7° Filippo Bertuzzo che ha mostrato ottimi sprazzi. Domani per loro la missione sarà migliorarsi, lo speriamo di cuore.

 

Kras mattatore di gara uno

 

Domani sarà l’ora del riscatto per diversi, ad iniziare dalla tabella rossa Anderson caduto oggi e giunto 13°. Poi i nostri ad iniziare da Lolli e Gorini che tanto avevano fatto bene in Inghilterra, anche per loro cadute e recuperi difficoltosi. Bene oggi Vendruscolo 11° e Deghi 16°.

 

Filippo Bertuzzo 7° in gara uno oggi. Domani vogliamo il bis.

 

Da domani mattina le seconde manche degli Europei e poi le manche che tutti aspettano, quelle di MX2 ed MXGP. Speriamo nello spettacolo ma ancor di più nei nostri portacolori, forza azzurri fateci sognare!!!

 

PIPPO E IVO SONO PRONTI PER MANTOVA, ERA VERO!!!!!

 

error: Content under copyright.