A MONTEVARCHI TANTA SFORTUNA PER L’S11 MOTORSPORT

La seconda prova dell’Italiano Prestige si è svolta sul rinnovato tracciato di Montevarchi. Infatti il Miravalle ha subito radicali cambiamenti nel disegno del tracciato pur mantenendo la sua spettacolarità. Gianmarco Cenerelli e Leonardo Angeli hanno dovuto affrontare una due giorni ricca di cambiamenti climatici che hanno accentuato le difficoltà della gara.



Nel sabato di prove nessun problema particolare per Gianmarco che si è qualificato facilmente alle gare della domenica. Per Leonardo invece non è stato così, pur facendo segnare ottimi tempi non è riuscito a passare lo scoglio delle qualifiche dovendosi accontentare del gruppo B. Purtroppo le sue condizioni di salute non gli hanno permesso di continuare la gara, un improvviso virus influenzale lo ha costretto a far ritorno a casa prima del termine della manifestazione.

 

Fine settimana sfortunato per Leonardo JR

 

La domenica di gare ha visto Gianmarco iniziare con un 18° tempo nel warm up che è servito a risvegliare i muscoli del ragazzo.

In gara uno Gianmarco è scattato a centro gruppo e dopo poche curve si è trovato a ridosso della top ten. La sua gara è stata sempre in quelle posizioni, un gruppetto di sei piloti si è giocato le posizioni in questione con sorpassi a ripetizione, alla fine per lui un 12° posto. Pensare che il sesto è arrivato a soli 6 secondi da lui!
Nella seconda manche solita partenza a centro gruppo, al primo giro è transitato in 19° posizione, poi nel corso del secondo giro una scivolata lo ha fatto scendere oltre la trentesima piazza. Da li in poi Gianmarco ha tentato la rimonta che giro dopo giro lo ha portato a chiudere al 17° posto sotto la bandiera a scacchi.

Nella Supercampione, corsa sotto il nubifragio, il nostro ragazzo è partito bene transitando in 15° posizione dopo il primo giro. Dopo pochi giri però Gianmarco non ha potuto evitare un pilota caduto davanti a lui ed ha perso molto tempo per rialzare la moto e ripartire, troppo il fango che aumentava la fatica per rialzare il mezzo. Alla fine ha chiuso la sua fatica in 18° posizione risalendo diverse posizioni.

A fine giornata per lui un 13° posto assoluto che lo colloca ora all’8° posto nella classifica generale della Elite MX2.

Prossimo appuntamento con l’Italiano Prestige fissato all’1 e 2 Giugno sul tracciato emiliano di Savignano.

 

Sorriso prima del via per Gianmarco

 

GIANMARCO CENERELLI : «Le qualifiche del sabato potevano andare molto meglio, purtroppo non sono riuscito a fare il giro che volevo.
La domenica la prima manche sono scattato bene ma non avevo una posizione ottimale mentre ero in 10ª posizione ho avuto un indurimento alle braccia che poi mi è passato e sono riuscito a riprendere il ritmo purtroppo solo gli ultimi giri finendo 12º. La seconda manche sono partito più o meno sempre attorno ai 15, purtroppo ho commesso un errore grave che mi è costato la manche. Mi sono fermato in pit lane per cambiare gli occhiali e da ultimissimo ho finito 17º. La supercampione è stata veramente estrema mentre ero 13º sono stato costretto a fermarmi ai box dopo una scivolata, ripartito dalle ultime posizioni ho finito in 18ª posizione. Peccato perché potevo stare nei cinque, ci rifaremo alla prossima!».

 

 

TUTTE LE NOSTRE GALLERY FOTOGRAFICHE CLICCANDO QUI!!!

error: Content under copyright.