CASTELLARANO BELLA A META’ – REPORT CAMP. REG. FMI EMILIA-ROMAGNA 7 APR 2019

Il secondo round del campionato regionale Fmi Emilia-Romagna condizionato dal maltempo che ha dimezzato il programma della giornata.


 

Una giornata iniziata con un po’ di nebbia e nuvole, per poi passare a qualche sprazzo di sole è finita con un violento temporale che durante la pausa pranzo ha inondato la pista di acqua non permettendo di svolgere le seconde manche.

I 185 piloti iscritti si sono così dovuti accontentare del risultato della prima manche, che hanno decretato i podi di giornata nelle varie categorie.

Edoardo Bersanelli

Nella classe MX1 il team 3C Racing ha piazzato due dei suoi piloti in cima alla classifica già dalle prove cronometrate e anche in gara, dopo l’ottimo spunto di Davide Bertugli, prima Cristian Furlotti, poi Edoardo Bersanelli lo hanno passato ed hanno fatto gara a parte. Bersanelli è stato il più veloce ed ha preso la testa della gara ad un paio di giri dal termine andando a vincere con autorità. Secondo il compagno di squadra Furlotti, terzo a più di 30 secondi Bertugli. Quarto Luca Sozzi che precede Albieri e Auri.

Tredicesimo Gianluca Dolci, primo pilota della categoria Nazionali, al traguardo ha preceduto Sangiorgi e Rovati, gli altri componenti del podio. Invece i Veteran hanno visto per primo al traguardo Antonio Ciampi, mentre Marco Ravaglia ha primeggiato tra i Superveteran.

 Nella classe MX2, suddivisi in due gruppi nelle qualifiche del mattino, a spuntarla nell’unica manche disputata è stato il piemontese Mario Tamai. Uno dei diversi piloti arrivati da fuori regione ha guidato in testa tutta la gara fin dalla partenza. Alle sue spalle si sono alternati prima Ghetti (MxRomagna racing) e poi Kevin Cattani (GBO Racing team), che ha mantenuto la posizione fino alla bandiera a scacchi precedendo proprio Ghetti. Quarto l’altro pilota del team GBO Riccardo Nicoli, quinto Mirco Munari. Decimo il primo dei piloti della categoria Nazionali, Giovanni Manfredi.

Per i veteran, accorpati alla MX2 affermazione per Gianluca Faccioli, mentre tra i Superveteran la spunta Andrea Mazzotti.

 

Nella classe 125, con 45 piloti al via, il primo spunto è del pilota lombardo Volpicelli che guida il primo giro di gara. A seguire Manuel Cavina (MxRomagna) prende le redini della gara e seguito dal veneto Fiamin fanno il vuoto dietro di loro. Terza piazza per il pilota del Motoclub Arsago Max Piazza, i tre completano anche il podio della classe Senior.

Negli Junior Mattia Cineroli, col quarto posto assoluto, ha preceduto tutti gli altri ragazzi under 17, aggiudicandosi l’assoluta di giornata. Alle sue spalle Zangari e Volpicelli, entrambi arrivati da fuori regione.

 

Tra i minicross della classe 65cc. Paolo Martorano conquista il gradino più alto del podio dei Cadetti, secondo il marchigiano Uccellini, che però svetta nella classe Debuttanti e terzo, più staccato, il pilota delle Fiamme Oro Alvisi. Manuel Franchini, al sesto posto, è il primo pilota dell’Emilia-Romagna al traguardo.

 

Nella classe 85cc. infine, Simone Pavan e Francesco Gazzano sono stati i più autorevoli interpreti della gara. Hanno guidato il gruppo per tutti i giri in quest’ordine e sono arrivati al traguardo distanziati di un paio di secondi. Davide Mei ha chiuso al terzo posto, quinto il primo junior Riccardo Perrone, mentre Giorgio Macrì, sesto, è il primo pilota dell’Emilia-Romagna all’arrivo, davanti a Casamenti e Biserni.

Terminata la giornata con le premiazioni stilate solo col risultato delle prime manche, l’appuntamento va al 25 aprile per la terza gara del campionato all’Xpark di Savignano sul Panaro (MO).

 

CLASSIFICHE DI GIORNATA QUI!

FOTOGALLERY QUI!

error: Content under copyright.