IN GRAN BRETAGNA VINCE ANCORA CAIROLI E CONSOLIDA LA SUA LEADERSHIP IN CAMPIONATO A 10 GIORNI DAL GP DEL TRENTINO DEL 6 E 7 APRILE

Pietramurata (TN), 26 marzo 2019 – Un altro week end vittorioso per Tony Cairoli (Red Bull Ktm Factory Racing) che sul circuito di Matterley Basin, in Gran Bretagna, ha centrato la sua seconda vittoria assoluta di questa stagione.



Dopo l’Argentina, Cairoli ha conquistato così anche il GP del Regno Unito e non vuole fermarsi più. Primo in gara-1 e secondo in gara-2, TC222 si è aggiudicato la classifica finale della gara MXGP davanti al vincitore della prima manche lo sloveno Tim Gajser (Honda Team HRC) e al francese Gautier Paulin (Monster Energy Wilvo Yamaha Official MXGP Team).
Sono punti importanti quelli raccolti dal nove volte iridato Tony Cairoli con questa seconda vittoria; punti che lo proiettano alla grande anche nella classifica generale del mondiale dove mantiene la tabella rossa con 97 punti davanti all’ex iridato Gajser, terzo e primo nella Contea di Hampshire e ora con 89 punti, e Gautier Paulin (74). Per Cairoli la caccia al decimo titolo iridato è la priorità e nelle prossime gare ci sarà da divertirsi, sopratutto pensando che dopo la prova olandese della settimana prossima potrà contare sul tifo di casa con la prova italiana del Trentino del primo fine settimana di aprile.
Degli altri italiani, troviamo Ivo Monticelli (Ktm) al 17° posto con uno zero in avvio e un decimo nella ripresa, e Alessandro Lupino (Team Gebben V Venrooy Kawasaki Racing) 18° con uno zero in avvio e un tredicesimo in gara-2.
Ancora assente l’olandese campione del mondo in carica Jeffrey Herlings ancora convalescente dopo la frattura al piede in allenamento, e quella del transalpino Romain Febvre, fuori dai giochi per un infortunio alla caviglia destra dopo la caduta in Patagonia.

La vittoria di Cairoli nei Gran Premio di Gran Bretagna ha riacceso l’interesse degli appassionati che tifano per l’azzurro alla caccia del suo decimo titolo iridato. L’Italia potrà di nuovo fare festa per l’arrivo del Circus iridato a Pietramurata per il Gran Premio del Trentino in programma il 6 e 7 aprile.
Sui 1.670 metri del circuito Ciclamino, il mondiale di motocross arriva per la 12a volta dal 1934, anno della nascita del Moto Club Arco, e proprio su questo crossdromo si sono disputate alcune delle più straordinarie gare di motociclismo che hanno visto protagonisti i più grandi campioni del passato e del presente, con le ultime edizioni che hanno visto protagonisti Antonio Cairoli (2013, 2016 e 2017), Clement Desalle (2014), Maximilian Nagl (2015) e Jeffrey Herlings (2018). L’austriaco Matthias Walkner è invece il vincitore della prova mondiale trentina MX3 del 2012.
L’anno scorso ad aprile fu la terza doppietta stagionale di Herlings (Red Bull Ktm Factory Racing) a rendere spettacolare il GP del Trentino, con Cairoli che chiude al terzo posto il GP dietro a Clement Desalle.
L’ultima vittoria del siciliano sulla pista trentina è del 2017, quando gli fu sufficiente un primo e un secondo posto per aggiudicarsi il Gran Premio davanti a Gajser.

Bellissima prova quella del danese Thomas Kjer Olsen (Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing) vincitore della prova britannica nella classe MX2 dove, approfittando dell’assenza dello spagnolo tabella rossa Jorge Prado (Red Bull Ktm Factory Racing) per un problema alla spalla, si è imposto in entrambe le frazioni finali con due bellissime vittorie, prima davanti al tedesco Henry Jacobi (Kawasaki) e poi al francese Tom Vialle (Ktm), finiti nell’ordine anche sul podio assoluto di giornata. Ora la classifica provvisoria di campionato vede in testa il centauro nordico Olsen con 94 punti davanti a Jacobi (78) e all’olandese Calvin Vlaanderen (Honda Team HRC) che di punti ne ha 71.
Migliori italiani a Matterley Basin è stato Michele Cervellin (Yamaha SM Action – MC Migliori) con un settimo posto assoluto e Joakin Furbetta (Husqvarna) con un 24° di giornata.

Oltre al mondiale della MXGP e MX2 a Matterly Basin è partita anche la stagione europea della EMX250, prova vinta dal pilota trevisano Alberto Forato, in forza al Team Maddii Racing Husqvarna vincendo entrambe le manche e così il primo round stagionale. Posizione d’onore in Gran Bretagna per il transalpino Stephen Rubini (Honda) e terzo l’olandese Roan Van De Moosdijk (Kawasaki).

 

 

BIGLIETTERIA ONLINE

Con pochi click puoi acquistare il tuo biglietto, ancora conveniente, direttamente online con queste modalità e prezzi: biglietto cumulativo per i due giorni intero € 60; Solo la domenica il biglietto Intero ha un costo di € 50; Solo il sabato € 20; Ragazzi dai 10 ai 16 anni € 30 per il weekend;
Ragazzi dai 10 ai 16 anni solo domenica € 20 e solo sabato € 10; Donne € 30 per il biglietto cumulativo per il weekend, mentre solo la domenica € 20 e solo sabato € 10.
Per prenotare online collegarsi alla pagina: https://trentino.motocross-tickets.com/6841-mxgp-of-trentino/it/
Sarà possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche direttamente in pista, nei giorni di gara, con i seguenti prezzi: biglietto cumulativo per i due giorni intero € 65; Solo la domenica il biglietto Intero ha un costo di € 55; Solo il sabato € 25; Ragazzi dai 10 ai 16 anni € 35 per il w.e.; Ragazzi dai 10 ai 16 anni solo domenica € 25 e solo sabato € 15; Donne € 35 per il biglietto cumulativo dell’intero weekend, mentre solo la domenica € 25 e solo sabato € 15.
Presentando la tessera e un documento, i tesserati FMI potranno acquistare i biglietti sul posto a prezzi scontati.

 

TIMETABLE

Sabato 6 aprile: EMX 125 Group 1 Free/Time practice 07:45; EMX 125 Group 2 Free/Time Practice 08:10; EMX 250 Group 1 Free/Time practice 08:35; EMX 250 Group 2 Free/Time Practice 09:00; EMX 125 Group 1 Qualifyng practice 09:40; EMX 125 Group 2 Qualifyng Practice 10:20; EMX 250 Group 1 Qualifyng practice 11:00; EMX 250 Group 2 Qualifyng Practice 11:40; MX2 Free Practice 12:30; MXGP Free Practice 13:00; EMX 125 Race-1 13:55; MX2 Time Practice 14:40; MXGP Time Practice 15:15; EMX 250 Race-1 15:55; MX2 Qualifying Race 16:55; MXGP Qualifying Race 17:40.
Domenica 7 aprile: EMX125 Race-2 09:45; MX2 Warm-up 10:25; MXGP Warm-up 10:45; EMX 250 Race-2 11:30; MX2 Race-1 13:15; MXGP Race-1 14:15; MX2 Race-2 16:10; MXGP Race-2 17:10.

CLASSIFICHE

MXGP Overall Top Ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 47 points; 2. Tim Gajser (SLO, HON), 45 p.; 3. Gautier Paulin (FRA, YAM), 42 p.; 4. Clement Desalle (BEL, KAW), 32 p.; 5. Jeremy Van Horebeek (BEL, HON), 31 p.; 6. Arminas Jasikonis (LTU, HUS), 30 p.; 7. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 29 p.; 8. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 22 p.; 9. Max Anstie (GBR, KTM), 21 p.; 10. Shaun Simpson (GBR, KTM), 17 p.
MXGP Championship Top Ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 97 points; 2. Tim Gajser (SLO, HON), 89 p.; 3. Gautier Paulin (FRA, YAM), 74 p.; 4. Jeremy Van Horebeek (BEL, HON), 66 p.; 5. Clement Desalle (BEL, KAW), 65 p.; 6. Arminas Jasikonis (LTU, HUS), 56 p.; 7. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 50 p.; 8. Max Anstie (GBR, KTM), 39 p.; 9. Shaun Simpson (GBR, KTM), 39 p.; 10. Tommy Searle (GBR, KAW), 38 p.

MX2 Overall Top Ten: 1. Thomas Kjer Olsen (DEN, HUS), 50 points; 2. Henry Jacobi (GER, KAW), 42 p.; 3. Tom Vialle (FRA, KTM), 38 p.; 4. Calvin Vlaanderen (NED, HON), 35 p.; 5. Ben Watson (GBR, YAM), 34 p.; 6. Davy Pootjes (NED, HUS), 28 p.; 7. Michele Cervellin (ITA, YAM), 28 p.; 8. Dylan Walsh (NZL, HUS), 22 p.; 9. Jago Geerts (BEL, YAM), 20 p.; 10. Jed Beaton (AUS, HUS), 20 p.
MX2 Championship Top Ten: 1. Thomas Kjer Olsen (DEN, HUS), 94 points; 2. Henry Jacobi (GER, KAW), 78 p.; 3. Calvin Vlaanderen (NED, HON), 71 p.; 4. Tom Vialle (FRA, KTM), 65 p.; 5. Ben Watson (GBR, YAM), 63 p.; 6. Jorge Prado (ESP, KTM), 50 p.; 7. Davy Pootjes (NED, HUS), 50 p.; 8. Mitchell Evans (AUS, HON), 49 p.; 9. Jago Geerts (BEL, YAM), 45 p.; 10. Michele Cervellin (ITA, YAM), 41 p.

EMX250 Overall Top Ten: 1. Alberto Forato (ITA, HUS), 50 points; 2. Stephen Rubini (FRA, HON), 36 p.; 3. Roan Van De Moosdijk (NED, KAW), 35 p.; 4. Pierre Goupillon (FRA, HON), 34 p.; 5. Jimmy Clochet (FRA, KAW), 30 p.; 6. Ruben Fernandez (ESP, YAM), 29 p.; 7. Rene Hofer (AUT, KTM), 28 p.; 8. Josh Gilbert (GBR, HON), 23 p.; 9. Kevin Horgmo (NOR, KTM), 22 p.; 10. Michael Ivanov (BUL, KTM), 22 p.
EMX250 Championship Top Ten: 1. Alberto Forato (ITA, HUS), 50 points; 2. Stephen Rubini (FRA, HON), 36 p.; 3. Roan Van De Moosdijk (NED, KAW), 35 p.; 4. Pierre Goupillon (FRA, HON), 34 p.; 5. Jimmy Clochet (FRA, KAW), 30 p.; 6. Ruben Fernandez (ESP, YAM), 29 p.; 7. Rene Hofer (AUT, KTM), 28 p.; 8. Josh Gilbert (GBR, HON), 23 p.; 9. Kevin Horgmo (NOR, KTM), 22 p.; 10.Michael Ivanov (BUL, KTM), 22 p.

FOTO free copyright (by Youthstream): Il podio finale della classe MXGP a Matterley Basin.

Freelance · via XXIV Maggio, 85 · Ponte a Egola, PI 56024 · Italy

 

TUTTO SULLA MXGP CLICCANDO QUI!!!

 

error: Content under copyright.