PARTENZA SFORTUNATA PER LAPUCCI AL PRESTIGE

Si è corsa sul tracciato marchigiano di Cingoli (MC) la prima prova dell’Italiano Prestige 2019, una pista old style con un fondo molto duro. Unico pilota in gara per lo Steels Dr Jack Fly over Nicholas Lapucci.



Il suo fine settimana era iniziato nel modo migliore con un terzo tempo nel suo gruppo di qualifica e un feeling con la pista promettente.
Purtroppo la domenica ha riservato alcuni episodi negativi che ne hanno condizionato il risultato.
Nicholas non è mai riuscito a scattare bene dal cancello di partenza e si è ritrovato sempre a dover rimontare, in una pista non molto selettiva è stata una vera impresa.
In gara uno non è andato oltre ad un 17° posto mentre nella seconda manche è stato molto più efficace. Anche il risultato lo ha premiato con un buon 9° posto, questo gli ha permesso di qualificarsi alla manche della Supercampione.

 

Nicholas in rimonta in gara uno

 

Un’altra cattiva partenza ed un cappottone poco prima del panettone centrale lo ha costretto al ritiro dopo una decina di giri, per lui solo un 34° posto.
Nella classifica generale Nicholas occupa ora il 13° posto ma sappiamo bene che il suo potenziale è ben diverso. Tra un mese attendiamo la riscossa nella seconda prova di Montevarchi (AR).

Nel prossimo week end inizia l’avventura nell’Europeo EMX250 per Nicholas e per il team, speriamo vada tutto per il meglio.

 

Lapucci al pre parco prima della Supercampione

 

Ecco le sue parole dopo la gara..

NICHOLAS LAPUCCI : «E’ un vero peccato, la velocità per far bene c’era. Ma le cattive partenze e la difficoltà a prendere il ritmo della gara non hanno portato il risultato sperato. Non era questa la partenza che volevo nel Prestige, ma bisogna andare avanti e lavorare. Adesso andremo in Inghilterra per ben figurare nell’Europeo».

 

 

TUTTO SULLA MXGP CLICCANDO QUI!!!

error: Content under copyright.