TURRINI E GHIZZO CAMPIONI A GABICCE

Il Supermare quadcross si chiude sulla riviera pesarese: titoli al ligure della Yamaha e il veneto della Suzuki.



Comunicato stampa FXAction 03.03.2019

Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer) ed Eddy Ghizzo (Suzuki – Chimax Lonigo) sono i campioni 2019 del Supermare quadcross.
Sull’arenile di Gabicce Mare, il campionato internazionale su sabbia chiude il suo trittico d’inizio stagione con l’assegnazione dei titoli riservati ai quad. Turrini è il nuovo re della QX1, mentre Ghizzo si conferma al vertice della Sport.
Per le quattro ruote le gare in provincia di Pesaro si rivelano le più emozionanti dell’anno. Turrini riesce a vincere anche questa volta, ma manca l’obiettivo dell’en-plein a causa di un problema nella prima manche, che lo costringe a cedere il successo a Nicolò Roagna (Yamaha – Team Mgm) proprio all’ultimo giro. Il neocampione si rifà ampiamente in gara-2, dove precede Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli), che chiude terzo di giornata dietro a Roagna. Il secondo posto in campionato spetta invece a Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer).
Nella Sport il vincitore di Gabicce è Alessandro Fontanazzi (Kawasaki – La Quercia), ma a Ghizzo basta la seconda posizione per assicurarsi il titolo. Dietro di lui, sia in gara che in campionato, si piazza Leonardo Arzani (Yamaha – Piccirilli).

 

Giovanni Bertuccelli Ph.Peppe Bartolotta

A Gabicce lo spettacolo arriva anche dal motocross. Giovanni Bertuccelli (Honda – Pardi) replica la tripletta di una settimana fa a Maccarese, dimostrando una supremazia che vanifica qualsiasi sforzo dei pur bravissimi Alessandro Lentini (Husqvarna – Valturano) e Salvatore Runcio (Yamaha – La Potenza).

 

Podio MX2 Ph.Peppe Bartolotta

 

Nella MX2 è il momento di Matteo Del Coco (KTM – La Rocca). Il salentino sfrutta al meglio la leggerezza della 2 tempi e costringe alla resa il campione uscente Antonio Mancuso (TM – Berbenno), che chiude sempre alle sue spalle. Al terzo posto c’è il pilota di casa Gioele Palanca (Husqvarna – Suasa).
Da segnalare nella MX2 la partecipazione di Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro). La sei volte iridata, alla prima gara della sua stagione, conquista due quarti posti, prima di uscire malconcia per una caduta nella Supercampione.

 

Kiara Fontanesi Ph.Grazia Pierro

 

La 125, sempre incerta e spettacolare, premia Alessandro Facca (KTM – Tuscia Racing), con un primo e un terzo di manche. Un quarto e un primo sono il bottino di Pietro Razzini (Yamaha – Fiamme Oro), secondo classificato, mentre Raffaele Giuzio (KTM – Cairatese), terzo assoluto, torna in testa alla classifica da solo.

 

 

Alessandro Facca Ph.Grazia Pierro

 

Valerio Lata (KTM – Tuscia Racing) continua a spadroneggiare nel minicross. Anche a Gabicce il romano piazza una doppietta con ampio margine su tutti gli avversari. Molto più avvincente la battaglia per la seconda posizione, con Giovanni Lippolis (Husqvarna – Fermignanese) che precede Giorgia Blasigh (Husqvarna – 2b Racing).

 

Start Minicross Ph.Peppe Bartolotta

 

Il Supermarecross si prende ora una lunga pausa. Il campionato riprenderà a ottobre, con le tradizionali gare in Calabria e Sicilia che assegneranno i titoli del motocross.

 

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction
ufficiostampa@fxactionmagazine.it

 

TUTTO SULLA MXGP 2019 CLICCANDO QUI!!!

error: Content under copyright.