TC222 REPORT – MANTOVA – INTERNAZIONALI D’ITALIA MX

INTMX Round 3 – Mantova
Mantova (ITA) 10/02/2019

L’ultima gara degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019 si è svolta oggi all’interno del circuito Tazio Nuvolari.



La pista sabbiosa che è una delle preferite di Cairoli è stata dura, con buche e canali in tutta la pista, che ha reso la corsa più difficile e tecnica per i 200 più piloti coinvolti nelle tre categorie. In mattinata il nove volte campione del mondo ha ottenuto un’incredibile pole position con la sua KTM 450 SX-F , ma il vantaggio non ha aiutato il siciliano che ha avuto un inizio difficile all’abbassarsi del cancello della manche MX. Fuori dei primi venti alla prima curva, il pilota del KTM Red Bull Factory Racing Team è riuscito a tornare nel gruppo che conta a suon di giri veloci, tagliando il traguardo in terza posizione, vincendo il titolo MX1 per il terzo anno di fila. Nella gara del Supercampione, TC222 ha segnato l’hole shot e ha condotto la gara dal primo all’ultimo dei quindici giri, tagliando il traguardo per la terza volta in testa vincendo il suo undicesimo titolo Internazionali d’Italia. Tra pochi giorni tutto sarà pronto per volare dall’altra parte del globo, per il primo round del MXGP 2019, che sarà ospitato sul tracciato patagonico di Villa La Angostura, in Argentina.

Antonio Cairoli: “Gli Internazionali d’Italia sono sempre un bel torneo perché ci sono molti campioni che partecipano, il che lo rende davvero interessante. Come squadra abbiamo un sacco di cose da provare e il modo migliore per farlo è mentre gareggiamo. Abbiamo avuto una serie perfetta, escludendo la gara MX1 oggi. Sono molto dispiaciuto per la mia partenza, ma in un certo senso è stato anche positivo perché mi ha dato l’opportunità di fare alcuni sorpassi, che sarà utile durante la serie MXGP. Questo è un campionato diverso, in MXGP tutti hanno una motivazione extra e faranno tutto il possibile per essere vicini ai primi. Di sicuro gli altri sono migliorati molto dall’anno scorso e vedremo quando il cancelletto cadrà in Argentina quello che accadrà. Penso che quest’anno come sempre la chiave sarà la costanza di rendimento”.

Tony Cairoli sul podio con il suo team manager Claudio De Carli e il suo giovane compagno di team Jorge Prado

 

ECCO LA VERSIONE INGLESE DEL COMUNICATO

The last race of the Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019 took place today inside the Tazio Nuvolari circuit facilities. The sandy track that is one of the Cairoli’s favourites was tough and rough with edge bumps throughout the track that made for a tricky and technical ride for the 200 plus riders involved in the three categories. In the morning the nine time world champion scored an amazing pole position with his KTM 450 SX-F and went to the gate first, but the advantage didn’t help the Sicilian who had a difficult start when the gate dropped. Far outside of the top twenty at the first corner, the KTM Red Bull Factory Racing Team rider managed to come back trough the pack whilst scoring fastest lap after fastest lap, crossing the finish line in third place, winning the MX1 title for the third year in a row. In the Supercampione moto, TC222 scored the hole-shot and pulled away from the field from the first to the last of the fifteen laps, crossing the finish line first for the third time this series and winning his eleventh Internazionali d’Italia title. In a few days everything will be ready to fly to the other side of the globe, for the first round of the MXGP 2019, that will be hosted on the Patagonian track of Villa La Angostura.
Antonio Cairoli: “The Internazionali d’Italia is always a good series because there are a lot of champions on the line, which makes it really interesting. As a team we have a lot of things to test and the best way to do it is while we race. We had a perfect series, barring the MX1 race today. I’m very upset about my start but in one way it was also good because It gave me the opportunity to make some passes and to ride through the pack, which will be helpful during the MXGP series. This is a different championship, in MXGP everybody has extra motivation and will do everything they can to be close to the front runners. For sure the others have improved a lot since last year and we will se when the gate drop in Argentina what will happen. I think that this year like always the key will be the consistency.”

 

MX1
1-T.Gajser 2-R.Febvre 3-A.Cairoli 4-G.Paulin 5-M.Nagl
MX1 Standings
1-A.Cairoli 320p. 2-R.Febvre 300p. 3-T.Gajser 2800p. 4-G.Paulin 195p. 5-T.Leok 165p.
Supercampione
1-A.Cairoli 2-M.Nagl 3-J.Prado 4-T.Gajser 5-G.Paulin
Supercampione Standings
1-A.Cairoli 240p. 2-T.Gajser 200p. 3-J.Prado 160p. 4-G.Paulin 125p. 5-R.Febvre 125p.

Next Race: 03/03/2019 MXGP of Patagonia/Argentina – Villa La Angostura

Copyright free pictures: www.decarli-racing.it

TC222MEDIA

 

TUTTO SUL SUPERCROSS 2019 CLICCANDO QUI!!!

error: Content under copyright.