SEGNALI POSITIVI ANCHE AD OTTOBIANO – STEELS DR JACK FLY OVER REPORT

E’ stato il tracciato pavese di Ottobiano ad ospitare la seconda prova degli Internazionali d’Italia MX. Una gara resa difficile dalle nevicate dei giorni scorsi.



In pista questa volta, oltre a Nicholas Lapucci, anche Simone Torta.
Nelle crono del mattino Nicholas, anche con molto traffico in pista, è riuscito a trovare un giro buono risultando 9° nel suo gruppo.
Per Simone le prima vera esperienza internazionale lo ha messo di fronte ad un livello superiore alle sue attuali potenzialità, ma per crescere serve anche questo.

Nella manche della MX2 Nicholas è partito male ritrovandosi a centro gruppo. Purtroppo a metà giro il roll-off degli occhiali si è rotto costringendolo a rientrare in pit lane per cambiarli. Ripartito ultimissimo ha dato vita ad una bella rimonta che lo aveva portato nei venti ma a pochi giri dal termine, una caduta lo ha estromesso dalla Supercampione. A fine gara Nicholas è terminato in 35° posizione.

Domenica prossima l’ultima tappa di questo torneo, si correrà a Mantova sperando di chiudere nel migliore dei modi possibile.

Ecco le parole dei nostri ragazzi dopo la giornata di gare.

NICHOLAS LAPUCCI: «Tutto sommato giornata positiva. Al mattino ho avuto problemi a trovare il giro buono a causa del tanto traffico in pista, ma alla fine ce l’ho fatta. Nella manche non sono partito bene e dopo poco mi si son rotti gli occhiali, a quel punto sono dovuto tornare in pit lane a cambiarli e ho perso molto tempo. Nel pieno della rimonta sono caduto nel tentativo di fare un sorpasso, la mia gara è finita li. Domenica cercheremo di chiudere al meglio questi Internazionali».

Nicholas Lapucci un po’ sfortunato nella gara MX2

 

SIMONE TORTA: «La giornata di oggi è stata molto impegnativa, sia dal punto di vista della tipologia di gara, con piloti molto forti e quella delle condizione della pista che non mi hanno aiutato molto. Il risultato non è stato molto buono ma in fondo era quello che un po’ ci aspettavamo, consapevoli del fatto di prendere questa gara come un allenamento e un esperienza».

Simone Torta ad Ottobiano ha saggiato il livello delle gare internazionali

TUTTI I COMUNICATI DEI TEAM QUI!!!

error: Content under copyright.