2019 EICMA INTERNATIONAL MOTOCROSS ITALY SERIES – TUTTO PRONTO

Start Time – La gara di Riola Sardo (OR), prima tappa degli Internazionali d’Italia MX EICMA 2019, segna non solo il ritorno alle competizioni nel continente europeo ma anche alcuni importantissimi debutti per piloti che si trovano ad affrontare per la prima volta una competizione in sella alla nuova moto.



Tra questi in MX1 spiccano il debutto sulla Husqvarna FC 450 di Arminas Jasikonis, passato al team Rockstar Energy Husqvarna Factory, mentre, a causa di una bronchite, è rimandato quello di Jeremy Seewer in sella alla YFZ 450 del team Monster Energy Yamaha Factory di Michele Rinaldi; il pilota svizzero dovrebbe comunque essere in pista ad Ottobiano. Torna in blu Gautier Paulin, che è in cerca di riscatto sulla Yamaha del team Monster Energy Wilvo MXGP; anche per il suo connazionale Benoit Paturel si tratterà di esordire su una nuova moto. Il simpatico transalpino sarà alla guida della Kawasaki KXF 450 del team Gebben Van Venrooy Kawasaki.

Passando alla MX2, saranno i due nuovi acquisti del team Honda 114 Motorsport gestito dalla campionessa del mondo Livia Lancelot; Pichon e Evans ad esordire nella squadra francese. Per Zachary, figlio del pluri-iridato Michael, si tratta di capire se, dopo una prima stagione di ambientamento, possa raccogliere i frutti degli insegnamenti paterni, mentre sarà interessante osservare all’opera l’australiano Evans, dopo le belle cose fatte vedere in America a settembre in occasione del Motocross delle Nazioni, quando sorprese molti cogliendo un decimo ed un quattordicesimo posto nella classe Open, contribuendo all’ottimo quarto posto assoluto dell’Australia. Debutto in sella alla Yamaha YFZ 250 del team Yamaha Ghidinelli per Samuele Bernardini, che torna alla moto giapponese dopo la lunga permanenza in TM.

La prima gara dell’anno sarà importante anche per due dei più promettenti talenti Azzurri che sono passati quest’anno a gareggiare con una quattro tempi: Mattia Guadagnini, sarà in sella all’Husqvarna FC 250 del team Madii, mentre Emilio Scuteri guiderà la KTM 250 SX F gestita dal Team Celestini Junior.

In pista anche il trio delle meraviglie del Gran Premio delle Nazioni di Red Bud, con Tony Cairoli, Alessandro Lupino e Michele Cervellin che dopo aver portato in patria l’incredibile argento dagli Stati Uniti, saranno impegnati nelle tre prove degli Internazionali d’Italia, Riola Sardo (OR), Ottobiano (PV) e Mantova.

Appuntamento allora il 27 Gennaio sul circuito “Le Dune” di Riola Sardo (OR) per scoprire chi sarà il protagonista della settima edizione della gara sarda, soprattutto contando che il numero di piloti in grado di dare l’assalto al podio è sempre elevatissimo, con una miriade di titoli iridati al via della prima gara dell’anno. Per chi non potrà seguire dal vivo i propri idoli in pista, ci sarà la diretta streaming dalle ore 13.15 su www.offroadproracing.it sono anche programmati servizi in post produzione su RAISPORT (tre highlights, ciascuno di 60’ il mercoledì alle ore 18:50) e su EUROSPORT.

Start Time – Riola Sardo’s race (OR), the first round of the Internazionali d’Italia MX EICMA 2019, marks not only the return to competitions on the European continent but also some very important debuts for riders who are facing for the first time a race with the new bike/team.
Among them in MX1, Arminas Jasikonis will debut on the Husqvarna FC 450 managed by the team Rockstar Energy Husqvarna Factory. Due to a bronchitis, it is postponed Jeremy Seewer’s debut on the YFZ 450 of the team Monster Energy Yamaha Factory run by Michele Rinaldi; the Swiss rider should be on track at Ottobiano in a week time. Gautier Paulin, who is looking for redemption, is back in blue riding for Yamaha Monster Energy Wilvo MXGP team; also for his compatriot Benoit Paturel it will be about debuting on a new bike. The friendly transalpine will be riding the Kawasaki KXF 450 of the Gebben Van Venrooy Kawasaki team.

Moving to the MX2, the two new purchases of the Honda 114 Motorsport team managed by the world champion Livia Lancelot; Pichon and Evans will debut in the French team. For Zachary, son of the multi-world champion Michael, it is a matter of understanding whether, after a first season of adaptation, he can reap the rewards of his father’s teachings, while it will be interesting to see the Australian Evans at work, after the good things seen in America in September at the Motocross of Nations, when many were surprised by picking a tenth and a fourteenth place in the Open class, contributing to the excellent fourth final for Australia’s team. Samuele Bernardini, who returns to the Japanese bike after his long stay in TM will ride the Yamaha YFZ 250 of the Yamaha Ghidinelli team for the first time.
The first race of the year will also be important for two of the most promising Italian talents that this year moved to the four-stroke: Mattia Guadagnini, will be riding the Husqvarna FC 250 of the Madii team, while Emilio Scuteri will lead the KTM 250 SX F managed by Celestini Junior Team.
On track also the magnetic Italian trio of the Grand Prix of Nations of Red Bud, with Tony Cairoli, Alessandro Lupino and Michele Cervellin that after bringing home the incredible silver medal from US, will be engaged in the three races of the International of Italy, Riola Sardo (OR), Ottobiano (PV) and Mantova.

Appointment on January 27th at the “Le Dune” circuit in Riola Sardo (OR), to find out who will be the protagonist of the seventh edition of the Sardinian race, especially counting that the number of riders able to assault the podium is always very high, with a myriad of world titles at the start of the first race of the year. For those who can not follow their idols live on track, there will be live streaming from 1.15pm on www.offroadproracing.it

 

Press Office OffRoad Pro Racing

for any further info or request mail to: ilaria.lenzoni@offroadproracing.it

www.offroadproracing.it

 

TUTTO SUL SUPERCROSS 2019 CLICCANDO QUI!!!

error: Content under copyright.