REPORT 35° TROFEO PIOLA A MISCOSO (RE) – 29 LUGLIO 2018

Domenica 29 luglio in occasione del Trofeo Piola si sono dati appuntamento sul crossodromo ramisetano i migliori centauri del campionato UISP e non solo in circolazione: Ragadini, Bertugli, Bertozzi, Munari, Chiletti, Parini, Federico Ferrari, Ghetti,Tesconi e  Bersanelli.


Massimo lo sforzo organizzativo messo in pista dallo staff del Motoclub Miscoso coordinato dal presidente Gianluca Dolci e dai soci della Pro Loco Capo d’ Enza.

Giornata soleggiata in assenza di vento, temporale nel pomeriggio, un po’ di fango ma zero polvere. Pubblico numerosissimo, più di un centinaio i piloti al via, direttore di gara Dennis Favagrossa coadiuvato dalla bella presenza di due ragazze immagine, speaker  super Mario Menolfi.

Alla fine di una giornata di gara intensa bella,combattuta e spettacolare il volo dell’angelo di Edoardo Bersanelli sul panettone centrale del tracciato alla prima manche per fortuna senza  nessuna conseguenza per lui. Ecco i vincitori del Trofeo Piola: Davide Bertugli (Agonisti Mx1), Federico Ferrari (Agonisti Mx2),  Jobrani Abdelghani (Esperti Mx1), Mattia Cineroli (Esperti Mx2), Fabio Gibertini (Amatori Mx1), Simone Gonnelli (Amatori Mx2), Andrea Dallari (Hobby Mx1), Filippo Govi (Hobby Mx2). Domenici, Maini, Cipriani, Liardi, sul gradino più alto del podio nelle categorie Over 40.

Vanno forte i piloti di casa, Thomas Ragadini, Erik Tesconi e Alessandro Costi cercano di tener  testa al favorito Davide Bertugli. Thomas Ragadini si è aggiudicato il premio  Supercampione mentre  lo scontro 1 VS 1 intitolata al ricordo dell’amico Luca Zanni è andata a uno scatenato Allessandro Chiletti del team Moroacing.

Davide Bertugli domina la propria categoria ma chiude secondo nella finale del Supercampione, a cui hanno partecipato i venticinque centauri più veloci di giornata.

Ricca premiazione finale presieduta dal vice sindaco del comune di Ventasso, Martino Dolci, dalla famiglia Piola e dallo storico presidente della Pro Loco Miscoso, Stefano Dolci e dalla famiglia di Luca Zanni.L’officina  River car di Lucio Lusetti ha premiato con un pneumatico posteriore, il vincitore dell’ holeshot, il primo pilota a tagliare la prima curva per ogni seconda manche.

Riconoscimenti anche per la Croce Verde Alto Appennino di Busana e il dottor Roberto Cavana, il cui lavoro, impegno e collaborazione sono fondamentali per la sicurezza in pista.

Inoltre si ringrazia per la collaborazione e il supporto Vertex pistons,Autosalone Dallari,mxpositivo , River car, Briselli edilizia,Moretti Escavazioni ,Macelleria Costi e 3C racing.

A cura dello staff del MC MISCOSO arrivederci al prossimo anno.

 

ALTRO DALLA SEZIONE REGIONALI QUI!

error: Content under copyright.