EMX LOMMEL: GUADAGNINI FA TRIS NELLA 125, POCOCK VINCE NELLA 250

Predominio azzurro nel round Europeo EMX125 a Lommel oggi, sul podio salgono Mattia Guadagnini al primo posto e Andrea Bonacorsi al terzo.


Foto: youthstream

Il pilota del team Maddii Racing Husqvarna continua a dimostrare di essere il più forte della categoria dopo esser rientrato dall’infortunio di inizio stagione, dopo il secondo posto di ieri ad un soffio dal primo, oggi Mattia è partito al terzo posto e dopo alcuni giri ha preso la testa della corsa senza più mollarla fino al termine.

Su una delle piste più difficili del campionato anche Andrea Bonacorsi del team KTM Silver Action è salito sul podio con due quarti posti che hanno consentito di raccogliere 36 punti utili per il terzo gradino del podio. Tra di loro si è inserito lo svedese Olsson, quinto e secondo nelle manche.

Il francese Benistant aveva vinto la prima manche ieri sul nostro Guadagnini, ma oggi ha avuto una partenza disastrosa e non è riuscito a far meglio del 13° posto. quinto assoluto oggi e testa del campionato e tabella rossa del campionato per il francese ai danni dell’austriaco Hofer, fuori dai giochi per questa stagione per un’infortunio nell’Adac Masters. Guadagnini sale al terzo posto nella generale a 54 punti dalla vetta. Bonacorsi è 11°. A punti tra i nostri piloti anche Alessandro Facca, 12° nella prima manche.

 

Nell’EMX250 la prima manche del sabato era andata al pilota Yamaha SM Action Mc. Migliori Maxime Renaux, davanti al norvegese Horgmo e all’inglese Pocock. Il leader del campionato Boisrame aveva condotto la gara per otto giro, prima che un’errore lo facesse retrocedere fino al sesto posto finale. Gara difficile per i nostri 5 piloti qualificati, Tropepe al rientro dopo un’infortunio ha ottenuto il 15° davanti a Forato 16°, fuori dai punti Puccinelli 27°, mentre si sono ritirati i due piloti del Silver Action Quarti e Facchetti.

La seconda manche sembrava esser nella mani di Kevin Horgmo fino a due giri dalla fine, ma un cappottamento nella serie ritmica lo ha messo fuori dai giochi. Ne ha approfittato Mel Pocock, che va a vincere gara-2 dopo il terzo della prima manche. Secondo Van De Moosdijk che sale sul terzo gradino del podio, davanti al francese Renaux, che termina a pari punti con Pocock nell’assoluta, ma è secondo sul podio. Boisrame termina la sua gara in rimonta all’8° posto, davanti ad un buon Forato, che gli lascia strada nel finale. Il francese del team Assomotor mantiene la testa della classifica generale, con due punti di vantaggio su Pocock. Martin Barr segue al terzo posto con 36 punti di svantaggio.

Gli altri italiani non raccolgono punti in questa gara, Puccinelli è 22°, mentre Tropepe si ritira.

ALTRE NEWS MXGP QUI!

error: Content under copyright.