ANCORA SFORTUNA PER BERTUZZO NELL’ITALIANO PRESTIGE – REPORT CAPARVI RACING

La terza prova del Campionato Italiano Prestige si è corsa sullo storico tracciato di Castiglione del Lago (PG). La pista, immersa in uno scenario di altri tempi, è stata preparata al meglio per l’occasione risultando molto selettiva.




Per il nostro Filippo Bertuzzo doveva essere la conferma alla gara di Ponte a Egola ma purtroppo non è stato così. Ancora una volta episodi sfortunati hanno condizionato la sua prestazione.
Infatti, dopo un sabato tranquillo ed un warm up in scioltezza Pippo è partito per gara uno in maniera egregia portandosi nei dieci ma dopo due terzi di gara una sassata gli ha rotto gli occhiali. Senza di quelli ha dovuto rallentare il passo terminando al 12° posto.


Stesso copione in gara due, partito nei dieci Pippo imposta il suo passo ed inizia a risalire, ma ecco l’episodio che condiziona la sua manche. La moto perde il condensatore e si spegne. Il nostro pilota prova a ripartire ma visti i giri persi non va oltre al 37° posto.

Nella Supercampione Pippo si ritrova subito a centro gruppo e inizia a rimontare. Poi in un tentativo di sorpasso si tocca con un altro pilota e cade perdendo molto tempo per ripartire, a quel punto non rimaneva che ritirarsi.
Ora questo mese di tempo prima della quarta tappa di Castellarano servirà a pilota e team per fare ordine e capire dove lavorare per far si che certe cose non accadano. Moto e velocità ci sono, serve un pizzico di fortuna, quella si aiuterebbe parecchio.

FILIPPO BERTUZZO : «C’è poco da dire, oggi la mia velocità era buona per fare un bel risultato, ma in ogni manche c’è stato qualcosa che ne ha cambiato l’esito. Il rammarico c’è ma non possiamo piangerci addosso, dobbiamo continuare a lavorare e aspettare la giornata giusta per far vedere il nostro potenziale. La parola d’ordine è non mollare. Fra un mese vedremo se avremo avuto ragione».

Hanno preso parte alla gara, entrambi nei gruppi B, Giulio Maffioli in MX2 e Gabriele Neri in MX1. Bella esperienza per entrambi, Giulio per crescere mentre Gabriele, essendo un over, ha solo avuto il piacere di constatare il livello di questo campionato.

Appuntamento al 23-24 Giugno a Castellarano, in terra emiliana, per la quarta tappa.

TUTTE LE NOSTRE FOTO DEL 2018!!!

error: Content under copyright.