MICHELE CERVELLIN TIENE IL PASSO NEL GP DI LETTONIA ED ORA IN GERMANIA

Sulla pista di Kegums, teatro del Gran Premio di Lettonia sin dal 2009, si è corso il settimo Gran Premio dell’anno. Il tracciato, simile a quello delle passate stagioni ha visto però invertito il senso di marcia, rinnovandosi agli occhi dei piloti che hanno dovuto trovare nuove traiettorie sull’insidiosa sabbia baltica.

Michele Cervellin, dopo la bella prova disputata in Russia, ha affrontato il terreno a lui meno congeniale, con l’intenzione di portare a casa più punti possibili. 19° nel turno delle prove libere, Michele ha migliorato nella sessione cronometrata chiusa al 13° posto; partito fuori dai venti nella gara di qualifica, è riuscito a rimontare fino alla 15a posizione. Alla domenica, in gara uno è partito nei quindici, guadagnando posizioni fino all’11a piazza finale; in gara due, determinato a far meglio, è scattato al via passando alla prima curva sempre nei 15. Questa volta però, dando prova di grande determinazione è riuscito a chiudere in ottava posizione, dopo una grande rimonta, conclusasi con due sorpassi negli ultimi due giri. Il pilota di Chiuppano occupa attualmente la tredicesima posizione in classifica con 110 punti.
Il prossimo appuntamento con la MX2 è tra sette giorni, 19 e 20 maggio, sulla pista di Teutshenthal, nell’ex Germania dell’Est.

Michele Cervellin: “Sapevo già in partenza che la pista non era delle più favorevoli al mio stile di guida, però tutto sommato non è andata male, ottavo assoluto, fisicamente ho tenuto fino alla fine, disputando due belle manche. La moto si è comportata molto bene su una pista difficile, caratterizzata da tanti canali, buche, sassi e sabbia a tratti, col fondo duro, era difficile e in molti si sono fatti male, per questo era importante stare lontano dai guai e portare a casa punti. Ora siamo pronti per la prossima prova, da qui non rientriamo a casa ma ci spostiamo in Germania, per andarci ad allenare prima di Teutshenthal.”

Omniarè – Press Release 15/05/2018

 

TUTTO SUL REGIONALE EMILIA ROMAGNA…

error: Content under copyright.