SAVIGNANO SUL PANARO APRE IL REGIONALE MX EMILIA-ROMAGNA 2018

Apertura scoppiettante per il campionato regionale Emilia-Romagna motocross, dopo i rinvii delle prime gare previste a marzo per il protrarsi del maltempo è finalmente partita anche la stagione in regione. Zanotti e Savioli vincono in MX2 e MX1.

A Savignano sul Panaro, sulla pista gestita dal Motoclub Migliori sono accorsi quasi 200 piloti, molti venuti a provare il tracciato in vista della 3° prova di Campionato Italiano Prestige in programma su questa pista il prossimo 5-6 maggio.

Al via le categorie minicross, 125 Junior e MX1/MX2 che correvano la loro prova valida per il campionato, mentre 125 Senior e i Veteran correvano per un trofeo data la vicinanza con due tappe del torneo tricolore, la domenica precedente e quella seguente.

Grande spettacolo e agonismo nelle classi MX1 e MX2, che hanno corso in batterie divisi per cilindrata e poi divisi per categorie per le premiazioni in base alle nuove norme introdotte col ranking.

Le qualifiche del mattino hanno decretato i gruppi A ciascuno per MX1 e MX2, mentre i piloti rimanenti sono stati accorpati in un unico gruppo B a cilindrate miste.

Cristian Furlotti – classe MX1

Nella MX1 la prima gara è stata un assolo di Cristian Furlotti (3C Racing), ha preso le redini del gruppo fin dalle prime curve ed ha controllato col suo ritmo per tutto il resto del tempo, alle sue spalle bella bagarre tra il laziale Savioli e il veneto De Bortoli dove a spuntarla è stato il pilota del centro Italia. Ruoli invertiti in gara-2 dove Savioli e De Bortoli hanno lottato per la vittoria, mentre Furlotti è rimasto più staccato al terzo posto.

Savioli con la vittoria di gara-2 ha agguantato l’assoluta di giornata, secondo Furlotti e terzo De Bortoli. Scorrendo la classifica troviamo altri piloti arrivati da fuori regione, Bertuzzo 4°, Mattara 5°, sesto il modenese Bertugli.  Mirko Pini (Apexmoto) è il primo dei piloti Expert, davanti a Davide Auri (3C Racing).

Ramon Savioli – classe MX1

Nella classe MX2 c’è stato il dominio del sammarinese Andrea Zanotti (Husqvarna Solarys), è scattato in testa in entrambe le frazioni ed ha corso due gare da manuale allungando quel tanto che basta sugli avversari per gestire la corsa e tagliare vittorioso il traguardo. Mattia Roncaglia (Motor Race) ha provato ad attaccare il giovane rivale, ma non è riuscito a mettergli le ruote davanti e si è accontentato del secondo di giornata, terzo Edoardo Bersanelli (Pergetti team) in rimonta nelle due manche dopo due partenze perfettibili dove ha raggiunto un 4° ed un 3°.

Andrea Zanotti – Classe MX2

Quarto Maicol Mercandino sulla TM, 5° l’altro sammarinese Gorini con la sua 250 2t, sesto Lugana davanti agli emiliani Folli, Munari e Ciocci. A chiudere la top-ten Thomas Berto.

Le due manche del gruppo B sono andate a Lorenzo Cortesi e Andrea Mazzotti.

 

Nella classe 125 nuovi volti si affacciano alla vetta delle classifiche, soprattutto piloti provenienti dal minicross e che corrono il loro primo anno nelle moto grandi. Mattia Capuzzo (Motor Race) e Pietro Razzini (MRT) si sono messi in evidenza ed hanno conquistato una manche a testa a Savignano.

Razzini ha vinto la prima manche dopo una delle sue solite partenze in testa al gruppo, Capuzzo ha chiuso al secondo posto e terzo Paglionico. Capuzzo si è rifatto in gara-2 dove ha vinto la manche e allo stesso tempo l’assoluta di giornata, Razzini ha chiuso terzo la manche e secondo sul podio. Terzo per il pilota del Maddii Racing Paglionico con due secondi nelle due manche. Primo dei piloti Senior Mattia Lolli, davanti a Giacomo Ferrini e Gianluca Credi.

Mattia Capuzzo a sx e Pietro Razzini a dx – podio classe 125 Junior

Nei minicross al via un folto gruppo di pilotini che fa ben sperare per il futuro del nostro sport. 16 nella classe 65cc. un numero incoraggiante dopo la scarsità degli anni passati. Tra questi giovanissimi ragazzi il dominatore della giornata è stato Paolo Martorano, con un passo nettamente superiore alla concorrenza ha vinto la classe cadetti, secondo Patrick Francucci e terzo il pilota fuori regione Niccolò Vecchi. Nei debuttanti l’ha spuntata Manuel Franchini, 2° il portacolori delle Fiamme Oro Alvisi e terzo Accorsi.

Paolo Martorano – cadetti 65cc.

Nella classe 85cc. abbiamo assistito ad un altro dominio, quello del pilota del Motoclub Crostolo Alberto Elgari, anche lui come Martorano una spanna sopra a tutti gli altri. Come si era già potuto capire nelle selettive del Campionato Italiano Junior, al momento in regione pare non avere rivali nei Senior. I più vicini inseguitori sono stati Lorenzo Taglioli (Fiamme Oro) che ha chiuso 2° e il marchigiano Luca Rosati, al terzo. Quarto il toscano Santarelli davanti al portacolori MxRomagna Mattia Vincenti.

Alberto Elgari – minicross senior 85cc.

Negli Junior un primo ed un secondo a testa per Barbieri e Casamenti, col primo che si assicura l’assoluta grazie alla vittoria di gara-2. Terzo un altro toscano, come il vincitore, De Paola. Casale e Copelli chiudono la top-5.

 

I tempi della giornata, comprese alcune pause per la sistemazione del tracciato, non hanno permesso lo svolgimento della manche finale Supercampione a classi miste, che sicuramente verrà riproposta nelle prossime prove.

podio trofeo Veteran MX2

Chiuso questo primo round regionale è già tempo di pensare alla seconda prova, in programma al cross valley Castellarano martedi 1° maggio. Saranno al via le stesse categorie di Savignano, esclusi quindi dai punti per il campionato 125 Senior e Veteran.

 

TUTTA LA FOTOGALLERY QUI!

CLASSIFICHE DI GIORNATA QUI!

error: Content under copyright.