FRANCAVILLA INCORONA SIMONE MASTRONARDI

Pienone di pubblico per la terza tappa del Supermarecross. Il romano della Yamaha si aggiudica il titolo del campionato quad. Insieme a lui vincono anche Ghizzo e Bellante.

Comunicato stampa FXAction 26.04.2018

È Simone Mastronardi il primo campione italiano della stagione 2018 targata FXAction. Con le due vittorie conseguite sull’arenile di Francavilla a Mare, il pilota della Yamaha ha conquistato il titolo del Supermare Quadcross a punteggio pieno. Eddy Ghizzo e Paolo Bellante sono gli altri vincitori, rispettivamente delle categorie Sport e Junior.

Francavilla ospita le tappe del Supermarecross fin dalla sua nascita, nel 1982. Organizzata dal locale motoclub Ferentum, la manifestazione attira sempre tantissimo pubblico, che anche quest’anno si è assiepato all’inverosimile sui muretti del lungomare per assistere con grande partecipazione alle evoluzioni dei piloti.
La gara abruzzese, la terza nel calendario del campionato, valeva come ultima prova del Supermare Quadcross. Mastronardi (Yamaha – Piccirilli) aveva bisogno di appena 2 punti per ottenere la certezza matematica del titolo, ma non ha voluto deludere il folto pubblico e ha dominato nettamente entrambe le manche, completando il torneo con un percorso netto: 6 vittorie su 6 manche disputate. Alle sue spalle si è piazzato Majcol Porracin (Yamaha – Pedemontano), che, grazie ai due secondi posti di Francavilla, ha scavalcato Nicolò Roagna (Yamaha – Team Quad Tity & Amarenas) nella piazza d’onore del campionato. Paolo Galizzi (Can Am – G.F. Racer) è stato terzo a Francavilla e quarto in campionato.

Eddy Ghizzo (Suzuki – Chimax Lonigo) si è aggiudicato la gara e il titolo della categoria Sport. Seconda posizione per Gianmarco Monaci (Kawasaki – Scorpioni) e terza per Michele Monti (Aeon – Collina). Nonostante un infortunio patito nelle prove, Carla Gamboni (KTM – Milani) è riuscita a correre la gara e portare a casa i punti sufficienti ad assicurarsi il terzo posto nella classifica di campionato.
Per il giovanissimo Paolo Bellante (TM – G.F. Racer), il Supermare Quadcross è stato poco più di un allenamento. Sempre solo al via della categoria Junior, il pilota della TM ha portato a casa il titolo senza affanni e ha sfruttato le gare per fare esperienza in tranquillità.

Tra le moto, la categoria MX1 è andata al campione in carica Giovanni Bertuccelli (Honda – Pardi), che ha dominato le due manche e ha rimediato con un quinto posto a una caduta nella Supercampione. La batteria finale è stata invece appannaggio del canadese Kade Tinkler Walker (Suzuki – Migliori), apparso sempre più a suo agio nel corso della giornata. Terzo posto per Salvatore Runcio(Yamaha – Smesal Bike), a lungo in testa alle manche grazie a partenze al fulmicotone.

Nella MX2 Matteo Del Coco (Husqvarna – La Rocca) ha conquistato il suo primo successo in sella alla 250 4 tempi. L’ex campione Supermarecross 85 e 125 si è dimostrato più costante del capoclassifica Antonio Mancuso(Husqvarna – Messina Factory), incappato in una serie di cadute che lo hanno costretto ad accontentarsi della seconda posizione. Sul podio anche il giovanissimo Andrea Adamo(Honda – Pardi).

Gioele Palanca (Husqvarna – Fiamme Oro) è tornato al successo nella 125, rafforzando la sua leadership in classifica con una doppietta perentoria. Ottima performance per Michele Gaballo(KTM – FBA Powersports), mentre il vincitore di Passoscuro, Carmelo Ferla(Husqvarna – Versilia Corse), ha pagato le cattive partenze e ha chiuso terzo assoluto.

Ancora una volta grande spettacolo è arrivato dal minicross. Giorgia Blasigh (Husqvarna – 2B Racing) e Daniel Lintozzi (KTM – Milani) hanno entusiasmato il pubblico con una lotta fino all’ultimo metro. A spuntarla è stata la ragazza veneziana, che si è anche portata in testa alla classifica del campionato. Terzo posto per Giovanni Lippolis (KTM – Pardi). La vittoria tra gli Junior è andata a Simone Mancini (KTM – Fagioli), davanti ad Alessandro Traversini (KTM – La Rocca) e Cattolico Amato (Husqvarna – Caserta).

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction

TUTTO SUL SUPERMARECROSS 2018 QUI…

error: Content under copyright.