TRICOLORE MAXXIS PRESTIGE A PONTE A EGOLA, CI SONO ANCHE CHIODI E PHILIPPAERTS

Sabato e domenica il secondo round dell’italiano motocross Prestige si svolge in Toscana. Lupino e Tropepe cercano di bissare il successo di Pietramurata, grande attesa per i due ex-iridati.


Comunicato stampa FXAction 17.04.2018

Foto Alex Piantanida

Dopo oltre un mese di attesa, torna in azione il campionato italiano motocross Maxxis Prestige. Il 21 e 22 aprile l’appuntamento è al crossdromo “Santa Barbara” di Ponte a Egola.

La pista pisana, gestita dal moto club Pellicorse, unisce il fascino di un tracciato di antica concezione (in passato teatro anche di prove di campionato del mondo) alla comodità delle strutture all’avanguardia, oggi indispensabili per ospitare eventi di alto livello.


David Philippaerts – Foto MXReport

 

LA SITUAZIONE

La gara inaugurale del campionato, disputata a inizio marzo a Pietramurata, ci consegna una situazione di classifica con due leader a caccia di conferme.

Alessandro Lupino (Kawasaki – Fiamme Oro) era riuscito a vincere l’assoluta della MX1, nonostante un paio di errori lo avessero costretto a faticose rimonte. Ora, dopo un altro mese di gare mondiali, il poliziotto viterbese sembra aver raggiunto la condizione ottimale e a Ponte a Egola si presenta deciso a rafforzare il suo primato in classifica.

Alle spalle di Lupino ci sono due piloti stranieri: lo spagnolo Josè Butron (KTM – Marchetti Racing) e il francese Milko Potisek (Yamaha – Ceres71). Quest’ultimo, però, sarà fuori per infortunio almeno fino a giugno e quindi ha perso ogni possibilità di giocarsi il campionato.

 

Attenzione anche a Stefano Pezzuto (Yamaha – Val San Martino), che a Pietramurata aveva stupito tutti vincendo la finale Supercampione, e a Simone Zecchina (Yamaha – Ceres71), sempre capace di improvvisi lampi di classe.

La gara di Ponte a Egola vedrà il ritorno in via eccezionale di due grandi campioni. David Philippaerts (Yamaha – Gorlese) e Alessio “Chicco” Chiodi (Honda – Galaello) hanno ormai concluso la loro attività di piloti professionisti, ma sono ancora molto attivi nell’ambiente del motocross, visto anche l’impegno nella crescita di giovani talenti, e quindi continuano ad allenarsi con una certa costanza. Rivederli dietro al cancello sarà un’occasione per tributare loro l’ennesimo applauso e anche per imparare qualche piccolo trucco del mestiere.


Chicco Chiodi – Foto Dalila Cherubin

In MX2 la tabella rossa appartiene a Giuseppe Tropepe (Yamaha – Val San Martino), protagonista di una fantastica prestazione a Pietramurata e caricato anche dal podio conquistato nell’ultima prova di campionato europeo, in Portogallo.

Il calabrese è seguito in classifica da Davide Cislaghi (KTM – Cairatese), chiamato a confermare le indicazioni di crescita mostrate in Trentino. Per Morgan Lesiardo (KTM – Maggiora Motocross), invece, la gara di Ponte a Egola potrebbe portare quel buon risultato che servirebbe, dopo un inizio di mondiale abbastanza sofferto.

Il favorito della vigilia, però, è Michele Cervellin (Honda – Fiamme Oro), che a Pietramurata aveva corso in difesa a causa di un infortunio al ginocchio e adesso, dopo aver recuperato la forma fisica, è pronto per lanciarsi all’assalto della leadership.

Debutto stagionale nel campionato Maxxis Prestige per un altro dei piloti di punta del motocross italiano: Simone Furlotti (Yamaha – Migliori), costretto a saltare la prima prova per problemi fisici.

Tra le partecipazioni straniere, si segnala quella di Roan van de Moosdijk, diciottenne olandese della Yamaha impegnato nel campionato europeo MX2.


Giuseppe Tropepe – Foto Alex Piantanida

 

NUOVA COPERTURA TELEVISIVA

A partire dalla tappa di Ponte a Egola, il campionato italiano Maxxis Prestige godrà di una nuova copertura televisiva. Le gare andranno in onda su Automoto TV (canale 148 del pacchetto base di Sky), con gli orari delle dirette e delle differite che verranno comunicati dal canale nei giorni immediatamente precedenti ogni singolo evento.

Per gli amanti dello streaming, sarà possibile vedere tutte le gare in diretta sul canale Youtube FXAction Live e sulla pagina Facebook FXAction.

 

Per verificare gli iscritti nelle varie categorie di tutte le manifestazioni, è sufficiente accedere al nuovo portale sigma.federmoto.it, nella sezione “Consultazione iscrizioni”.

CLASSIFICHE

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction

ALTRE NEWS SUL CAMPIONATO ITALIANO QUI!

error: Content under copyright.