A NOTO GIANLUCA FACCHETTI FA LA SUA PRIMA POLE NELLA MX2

Alla sua seconda gara in MX2, Gianluca Facchetti svetta nelle prove cronometrate e dimostra che il suo adattamento alla categoria maggiore, marcia spedito.

testo e foto: Press Silver Action

Ottime crono anche per Davide Cislaghi che stacca l’undicesimo tempo mentre Yuri Quarti e Nicola Bertuzzi sono rispettivamente 18esimo e 26esimo.

Nicola Bertuzzi #26 INTMX Noto

Nella manche della MX2 Facchetti ha un buon spunto alla partenza. E’ quarto al primo rilevamento cronometrico ed al settimo passaggio è secondo ma a due giri dal termine, per un calo fisico, ha dovuto rallentare terminando quarto. Buona manche anche per Davide Cislaghi che con una condotta di gara accorta, chiude nono. Nicola Bertuzzi e Yuri Quarti sono rispettivamente 15esimo e 16esimo centrando pure loro l’accesso alla Supercampione dove Quarti, con la 15esimo posizione, è il migliore del Team Silver Action KTM. Cislghi non fa una bella partenza e dalla 21esima piazza del primo passaggio taglia il traguardo 18esimo, due posizione davanti a bertuzzi che chiude 20esimo.

Davide Cislaghi #3 INTMX Noto

Discorso a parte per quel che riguarda Facchetti. Nella gara di chiusura parte bene, cerca di tenere il ritmo delle più potenti 450, ma poi decide di rientrare ai box perchè troppo stanco e con la pista molto bucata, il rischio di farsi male era veramente alto.

 

GIANLUCA FACCHETTI

“Sono proprio soddisfatto di quello che ho fatto oggi. Dopo una bellissima Pole ho portato a casa un ottimo quarto posto. Il miglior tempo nelle crono di questa mattina è stata una grande soddisfazione per me e per tutti quelli che mi stanno aiutando. Alla partenza della prima manche sono partito in terza posizione e mi sentivo veramente bene. Ho poi raggiunto la seconda posizione e con un buon ritmo mi sono fatto sotto a Renaux che era in testa. Soltanto che negli ultimi due giri ho avuto un calo fisico, soprattutto alle braccia. A quel punto ho dovuto lasciare sfilare Cervellin e Bernardini che in quel momento erano più veloci di me. Il fatto di aver fatto il giro più veloce significa che comunque avevo un buon passo gara. Nella Supercampione lottare con i 450 è dura ed ho quindi scelto di fare un buon allenamento. Ho fatto una buona partenza ed un paio di giri molto veloci, ma poi visto che la pista era impegnativa ed io ero stanco, ho deciso di uscire per non rischiare di cadere. La prossima settimana saremo a Mantova e cercherò di portare a termine entrambe le manche e di centrare il podio”.

 

DAVIDE CISLAGHI

“Già da subito mi sono accorto che la pista era difficile, con tante buche e tanti canali. In qualifica ho fatto un discreto undicesimo tempo. Ho avuto un buono spunto al via della manche della MX2, intorno alla quinta piazza ma poi sono calato perchè non ho trovato un buon ritmo e sono calato fino al nono posto. Nella Supercampione non ho fatto una buona partenza ma sono riuscito a mantenere la nona posizione per quasi tutta la manche. Poi però ho fatto qualche errorino dovuto alla stanchezza e sono terminato 18esimo ”.

 

Yuri Quarti INTMX Noto

YURI QUARTI

“Per me è stato un fine settimana positivo.  Dopo una qualifica chiusa in 16esima posizione, ho affrontato la prima manche determinato, ed anche se ho sofferto per una caduta, sono riuscito a qualificarmi per la Supercampione che ho terminato 15esimo. Domenica sarò a Mantova per l’ultima prova di questi Internazionali d’Italia e cercherò di fare ancora meglio”.

 

NICOLA BERTUZZI

“Oggi sono contento per come è andata e sono soddisfatto. Nella Supercampione ho fatto una gara positiva perchè sono partito indietro ed ho recuperato bene finendo 20esimo insieme ad alcuni big. Per fortuna che in mattinata, diversamente dal solito, hanno fatto le libere e le prove cronometrate separate e questo ha aiutato me ed anche altri piloti perchè abbiamo avuto modo di ambientarci meglio e trovare il setting migliore per la moto. La pista era veramente tecnica e selettiva con buche e canali come si trovano nelle prove del Mondiale. Ho visto anche che il mio livello di preparazione è buono perchè nel finale della Supercampione avevo ancora fiato. Fra sette giorni ci sarà Mantova e ci vediamo tutti in pista”.

 

ALTRE NEWS DAI TEAM QUI

error: Content under copyright.